Ventilatore, se lo accendi a quest’ora risparmi una valanga di soldi sulla bolletta

Quali sono gli orari migliori per poter accendere il ventilatore? Scopriamolo insieme per risparmiare molti soldi in bolletta. 

Bollette ventilatore
Ventilatore – Nanopress.it

Se sarai in grado di riconoscere gli orari migliori per accendere i tuoi elettrodomestici, compreso il ventilatore, farai bene all’ambiente e al portafogli.

L’importanza del ventilatore

In estate il ventilatore diventa uno dei nostri migliori amici. Sulla scrivania, in camera da letto, in cucina, il ventilatore è perfetto in ogni stanza. Peccato, però, che accendendolo si può spendere tanto in energia elettrica. Un problema, soprattutto in questo momento storico in cui la guerra e la scarsità di risorse fa sì che ci sia il caro elettricità.

Per risollevare il nostro portafogli e fare bene all’ambiente, si può ovviare il problema scoprendo gli orari migliori per accendere i propri elettrodomestici, tra cui il ventilatore appunto.

ventilatore
ventilatore – nanopress.it

In Italia il costo dell’elettricità è regolato su fasce, per cui vengono definite tariffe ad hoc. Ciascun operatore può scegliere diverse soluzioni, a prezzi diversi, in base all’uso dei propri clienti.

La fascia oraria migliore

La tariffazione principale si suddivide in: monoraria e multioraria. La prima è una tariffa che si applica a tutto il giorno. Nel secondo caso, si tratta di tariffe diverse in base all’uso che si fa dell’energia. Le tariffazione a fasce costituisce una novità per l’Italia ed è comparsa soltanto con l’avvento del mercato libero.

Durante gli orari lavorativi, nei giorni feriali, la domanda di energia elettrica è più alta: tutte le attività commerciali ed industriali sono aperte. Dopo le 6 di sera e nei giorni festivi, invece, la domanda di energia elettrica è più bassa proprio perché la maggior parte delle industrie e attività sono chiuse.

Ad incidere in bolletta c’è anche la funzionalità e la classe dell’elettrodomestico che, se è datato potrebbe consumare molto di più. In conclusione, gli orari migliori per utilizzare il tuo fidato ventilatore sono:

  • dalle 19.00 alle 8.00 del mattino (fascia F2)
  • nei giorni festivi, di sabato e di domenica (fascia F3)

La fascia F1, invece, è quella in cui, generalmente i prezzi dell’energia sono più alti. Si tratta dell’orario che va dalle 8 di mattina alle 7 di sera. Se questi orari ti sembrano scomodi, ricorda che si deve entrare nell’ottica e potrebbe essere difficile abituarsi.

ventilatore ventilatore – nanopress.it

Se i costi in bolletta dovessero continuare ad essere elevati e i documenti di tariffazione incomprensibili, meglio chiedere una consulenza e cercare di capire come poter risparmiare. Grazie al mercato libero, infatti, si può cambiare fornitore e scegliere quello più conveniente.