Vaccini Covid, tutte le indicazioni per l'Italia

Le ultime informazioni aggiornate sui quattro vaccini contro il Coronavirus disponibili nel nostro Paese

somministrazione vaccino

Foto Shutterstock | BaLL LunLa

Nel nostro Paese, al momento, i vaccini autorizzati contro Covid-19 sono quattro: Moderna, Pfizer-BioNTech (Comirnaty) AstraZeneca (Vaxzevria) e quello Johnson & Johnson (Janssen). I primi due utilizzano l’Rna messaggero, mentre i vaccini di AstraZeneca e J&J utilizzato i vettori virali.

Vaccini contro il Coronavirus, tutte le informazioni utili

AstraZeneca dall’inizio della campagna vaccinale in Italia ha creato dubbi e polemiche, a causa di alcuni casi di trombosi nelle donne giovani. Negli ultimi giorni, attraverso una circolare del ministero della Salute, contenente il parere aggiornato del Cts, la somministrazione di questo vaccino è stata interrotta per i soggetti under 60.

Coloro che hanno già ricevuto la prima dose con vaccino AstraZeneca, e sono sotto i 60 anni di età, faranno quella che viene definita vaccinazione eterologa, ovvero riceveranno in seconda dose un vaccino diverso rispetto a quello precedentemente somministrato, tra Pfizer e Moderna. Questo dovrà essere somministrato ad una distanza di 8-12 settimane dalla prima inoculazione.

Pfizer è, al momento, l’unico vaccino approvato anche per l’utilizzo nella fascia d’età 12-15 anni. Come detto, è un farmaco a Rna messaggero e viene somministrato in doppia dose. mRna si occupa di controllare la produzione della proteina Spike, ovvero quella che attacca il nostro corpo, scatenando Covid-19. Sempre a Rna messaggero è il vaccino prodotto da Moderna, disponibile per tutti gli over 18. Per questo vaccino si aspettate l’autorizzazione dell’Ema per la fascia 12-15 anni, richiesta dall’azienda lo scorso 7 giugno.

Infine, Jonson & Johnson è attualmente l’unico vaccino monodose disponibile in Italia. Questo prodotto è consigliato, come AstraZeneca, per i soggetti over 60.

I dati sulle vaccinazioni in Italia

Secondo il report sui vaccini in Italia, disponibile sul sito del Governo e aggiornato alle 06:09 di oggi, nel nostro Paese 42.245.192 persone hanno ricevuto la prima dose di vaccino anti Coronavirus. Sono invece oltre 14 milioni le persone che hanno completato la somministrazione del vaccino, pari al 25,93% della popolazione italiana over 12.

Parole di Benedetta Minoliti

Benedetta Minoliti, nata a Milano il 24 marzo 1993. Sono laureata in Lettere moderne all’Università degli Studi di Milano e diplomata presso la Scuola di Giornalismo dell’Università Cattolica di Milano. Non esco mai di casa senza le cuffie, ascolterei la musica anche mentre dormo e adoro scattare polaroid. Collaboro con AlaNews nella produzione di contenuti per il network Deva Connection.

Da non perdere