Uova, MAI comprare queste al supermercato: germi a non finire | Lasciale lì

Le uova son molto utilizzate in cucina per tante preparazioni. Attenzione, però a quelle che si comprano al supermercato. Alcune potrebbero essere covo di batteri. Vediamo quali.

Salmonella uova
Uova piene di batteri – Nanopress.it

Ricche di tante proprietà, le uova devono essere presenti nella dieta ma meritano qualche attenzione.

L’importanza delle uova

Fonte innegabile di proteine, le uova possono essere presenti nella nostra dieta di tutti i giorni. Impiegate in svariate ricette che spaziano dal dolce al salato, le uova dovrebbero essere acquistate facendo attenzione.

Essendo di origine animale, esse possono essere contaminate e portare sulle nostre tavole, salmonella e altro. In particolare, la salmonellosi è una malattia che si sviluppa al seguito del contatto del cibo con le feci dell’animale. E’ facile intuire come diversi microbatteri della salmonella possano essere presenti sui gusci delle uova.

uova
uova – nanopress.it

Se si vuole consumare le uova crude, bisognerà prestare una particolare attenzione a non far venire in contatto il guscio con tuorlo e bianco dell’uovo. Un suggerimento, è quello di non lavare mai le uova. Il guscio, infatti, è dotato per natura di una pellicola protettiva che potrebbe venire meno se si mettono in pratica dei lavaggi invasivi. Di conseguenza, il contenuto dell’uovo potrebbe alterarsi e sviluppare microrganismi dannosi per la salute.

Quali scegliere

Se un tempo ci si rivolgeva al contadino di fiducia per reperire le uova più fresche e genuine, oggi non ci resta che andare al supermercato. Una volta lì, potremmo essere destabilizzati dalle possibilità di scelta.

Per acquistare il prodotto migliore, si può tenere a mente alcuni accorgimenti. Le uova nei supermercati non vengono mai collocate nel frigorifero. Se dovessi trovarne alcune nel reparto freschi sarebbe meglio non acquistarle. Il motivo è semplice: una volta usciti dal supermercato, nel tragitto verso casa, con lo sbalzo termico, potrebbero sviluppare dei batteri.

Dopo averle comprate al supermercato, quelle collocate negli scaffali e non nei frigoriferi, meglio riporle in frigorifero, nella parte alta. Proprio lì la temperatura è più bassa. Tirale fuori soltanto nel momento in cui avrai intenzione di cucinarle proprio per evitare sbalzi termici che, in estate, potrebbero essere grandi.

uova al supermercato
uova – nanopress.it

Se hai intenzione di mangiarle crude leggi l’etichetta. La deposizione non dovrebbe superare il nono giorno. Per cucinarle, invece, puoi arrivare fino alla data di scadenza. Attenzione alla cottura: evita accuratamente che si conservi nella tua pietanza qualche liquido interno di uovo poco cotto.