Trump riceve un milione di dollari dopo il raid dell’FBI a Mar-a-Lago

Donald Trump ha raccolto fino a 1 milione di dollari al giorno in donazioni politiche dopo che l’FBI ha perquisito la sua casa a Palm Beach, in Florida, per cercare materiali riservati. 

Donald Trump
Donald Trump – Nanopress.it

Dopo il raid nel resort di Mar-a-Lago dieci giorni fa, Trump ha inondato i suoi sostenitori con più di 100 e-mail di richiesta di denaro. La scorsa settimana, le e-mail del team di raccolta fondi di Trump hanno definito la perquisizione una “violazione senza precedenti dei diritti di ogni cittadino americano” e una “minaccia alla democrazia”.

Trump verso la candidatura alle presidenziali del 2024

I contributi al comitato di azione politica (PAC) di Trump hanno superato il milione di dollari in almeno due giorni dopo la perquisizione della proprietà, hanno riferito al Washington Post due persone che hanno familiarità con le cifre. Prima del raid, l’assunzione giornaliera era compresa tra 200.000 e 300.000 dollari.

Le donazioni sono rimaste alte per diversi giorni ed erano ancora al di sopra della media, hanno affermato entrambe le fonti, anche se si sono esaurite di recente. Hanno detto che c’era anche un numero di contributori più alto del solito e che l’importo medio della donazione era aumentato.L’impennata arriva quando Trump considera un annuncio anticipato per una corsa presidenziale del 2024.

La sua raccolta fondi online all’inizio di quest’anno ha avuto molto meno successo, con il suo PAC che ha portato meno di 50 milioni di dollari in un periodo di sei mesi per la prima volta da quando ha lasciato l’incarico, secondo i dati della Commissione elettorale federale. Martedì, gli elettori delle primarie del Wyoming hanno assegnato la sconfitta a Liz Cheney, il cui ruolo di repubblicana nel comitato della Camera che indaga sulla rivolta del Campidoglio il 6 gennaio 2021, l’ha resa nemica di Trump.

Le e-mail di raccolta fondi dell’ex presidente sono guidate da Gary Coby. Anche l’ex manager della campagna di Trump, Brad Parscale, sta assistendo. Le e-mail hanno funzionato meglio quando erano collegate a eventi di notizie di alto profilo, ha detto un insider al Washington Post, in particolare quegli eventi che sembrano minacciare i sostenitori dell’ex presidente.

Le e-mail di raccolta fondi di Trump che menzionavano la ricerca di Mar-a-Lago utilizzavano frasi come “HANNO BROKE INTO MY HOME” e “Stanno venendo dopo di te”, suscitando le preoccupazioni dei critici sul fatto che potrebbero incitare più violenza contro i funzionari federali. Inoltre, il comitato del 6 gennaio ha indagato sulle e-mail di raccolta fondi di Trump e gruppi repubblicani che promuovevano affermazioni secondo cui Joe Biden era stato eletto per false basi.

Le e-mail di raccolta fondi dell’ex presidente sono guidate da Gary Coby

La scorsa settimana Trump ha esortato i suoi sostenitori a fare una donazione per la sua potenziale candidatura per la rielezione del 2024, utilizzando il raid dell’FBI a Mar-a-Lago per invitare “ogni singolo patriota americano a sangue rosso a farsi avanti in questo periodo”.

Il Presidente USA Joe Biden
Il Presidente USA Joe Biden – Nanopress.it

Un’e-mail inviata dal PAC Save America di Trump diceva: “Questi sono tempi bui per la nostra nazione, poiché la mia bellissima casa, Mar-a-Lago a Palm Beach, in Florida, è stata perquisita e occupata da un folto gruppo di agenti dell’FBI.“Niente di simile è mai successo a un presidente degli Stati Uniti prima, ed è importante che tu sappia che non è stata solo la mia casa ad essere stata violata, ma è stata la casa di ogni americano patriottico per cui ho combattuto da allora momento iconico in cui sono sceso dalle scale mobili d’oro nel 2015.

Anche l’app di social media di Trump, Truth Social, ha visto un aumento di popolarità dopo il raid dell’FBI, secondo i dati raccolti da Similarweb, una piattaforma di intelligence digitale, e condivisi con Sky News. L’app ha scalato 61 posizioni nell’App Store di Apple, dalla posizione 76 alla 15, il 9 agosto, il giorno dopo che gli agenti hanno perquisito la sua casa. Molti utenti hanno pubblicato messaggi furiosi sull’FBI.

Trump ha utilizzato la piattaforma per discutere del raid. Trump ha lanciato Truth Social dopo essere stato sospeso da Twitter per i suoi commenti durante le rivolte del Campidoglio. Gli avvocati di molte delle più grandi società di media degli Stati Uniti, tra cui AP, The New York Times e The Wall Street Journal, cercheranno di persuadere un giudice del magistrato federale oggi a rendere pubblica la dichiarazione giurata a sostegno del mandato che ha consentito agli agenti di perquisire la proprietà di Trump.

Le società dei media sostengono che il rilascio della dichiarazione giurata aiuterebbe il pubblico a valutare se il Dipartimento di Giustizia avesse ragioni valide per la ricerca o se fosse parte di una vendetta dell’amministrazione Biden, come sostengono Trump e i suoi sostenitori. In un post di Truth Social la scorsa settimana, Trump ha chiesto il rilascio dell’affidavit non redatto nell’interesse della trasparenza.