Travis Barker dei Blink-182 ricoverato d’urgenza: messaggio allarmante della figlia

Travis Barker dei Blink-182 ricoverato d’urgenza: sui social spunta un messaggio allarmante della figlia, Alabama Luella, nata dal matrimonio tra l’artista e l’ex playmate Shanna Moakler. Secondo quanto si apprende, la situazione apparirebbe piuttosto seria.

Travis Barker e Kourtney Kardashian
Travis Barker e Kourtney Kardashian – Nanopress.it

Oggi Travis Barker ha 46 anni ed è fresco di nozze, ma pochi giorni dopo il sì alla sua amata Kourtney Kardashian, sua terza (attuale) moglie, sposata a Portofino, per il celebre musicista qualcosa di grave sarebbe all’orizzonte dal punto di vista della salute. La paura dei fan dilaga sui social dopo il messaggio preoccupante della sua secondogenita.

Travis Barker ricoverato d’urgenza a Los Angeles

Barker, storico batterista della band dei Blink-182, che ha scalato le vette del successo mondiale in trio con Tom Delonge e Mark Hoppus, sarebbe stato ricoverato d’urgenza e attualmente si troverebbe presso l’ospedale Cedars-Sinai di Los Angeles.

È quanto emerso in queste ore, una notizia che allarma i fan anche perché giunta come fulmine a ciel sereno proprio in un momento che, per l’artista, sembrava essere particolarmente felice.

Poche settimane fa, infatti, si è celebrato il suo matrimonio da favola (tutto italiano) nel cuore di Portofino con la sorella di Kim Kardashian, Kourtney, ma qualcosa di grave sarebbe successo nelle ultime ore.

Travis Barker dei Blink-182 in ospedale: le parole della figlia Alabama

Scorrendo sui social, si scopre un messaggio della figlia del batterista, Alabama Luella Barker, che secondo molti sarebbe riferito proprio alle condizioni dell’artista.

Travis Barker e Kourtney Kardashian
Travis Barker e Kourtney Kardashian – Nanopress.it

Tra le sue Instagram Stories, infatti, la secondogenita di Barker (nata dalle sue passate nozze con Shanna Moakler dopo il primogenito Landon Asher), la giovane ha scritto:

“Mandate le vostre preghiere”.

Parole che aprirebbero all’inquietante scenario di condizioni potenzialmente critiche di cui al momento, tra i media internazionali, non è trapelato alcun dettaglio.

Travis Barker non è nuovo a ricoveri per problemi di salute, ma questo avrebbe un tenore ben più serio delle volte precedenti.

Nel 2008, inoltre, è sopravvissuto a un incidente aereo in cui morirono 7 persone. Soltanto lui sarebbe riuscito a salvarsi, incredibilmente e miracolosamente, riportando gravi ustioni e un profondo trauma che lo avrebbe visto rinunciare a diversi viaggi per la sua paura di volare.

Il tweet di Travis Barker prima del ricovero

Ma c’è anche un altro messaggio ad alimentare l’apprensione e il mistero intorno alle condizioni del batterista.

Prima del ricovero, giunto in ospedale per non meglio precisati disturbi, accompagnato dalla moglie, Travis Barker ha affidato a Twitter un post dal sapore misterioso: “God save me“, “Dio mi salvi“.