Tiziano Ferro: il fisco italiano pignora 9 milioni di euro al cantante

Il fisco italiano ha pignorato 9 milioni di euro a Tiziano Ferro, che risiede ormai da anni a Los Angeles.

Tiziano Ferro
Tiziano Ferro – Nanopress.it

Dopo una lunga battaglia legale, il fisco italiano ha pignorato 9 milioni di euro a Tiziano Ferro che da molti anni risiede a Los Angeles con il marito Victor Allen.

Tiziano Ferro: i motivi del pignoramento

Il tribunale civile di Latina conferma la decisione relativa al pignoramento di Tiziano Ferro con la sentenza dello scorso 15 luglio.

Il cantante infatti avrebbe omesso di versare Irpef, Irap e Iva relative ai periodi d’imposta 2006, 2007 e 2008

La sospensione del pignoramento presso la Tzn Srl, la società riconducibile al cantante, è stata rigettata dall’Agenzia delle entrate perché:

 “non si ravvisano i presupposti per la sospensione del pignoramento e della procedura esecutiva in corso”.

Ad oggi infatti il tribunale ha ritenuto che il motivo di opposizione, che verteva sulla nullità della notifica del pignoramento, non appare in grado di:

“giustificare la sospensione dell’esecuzione presso terzi, in considerazione del principio secondo il quale alla proposizione dell’opposizione consegue la sanatoria del dedotto vizio di notificazione”.

Nell’ambito dell’intera battaglia legale sono stati infatti considerati:

  • il rigetto di tutte le doglianze del debitore.
  • la debenza dei crediti erariali richiesti dall’Agenzia delle Entrate per conto dell’Amministrazione finanziaria.

Questa è stata la ragione per cui l‘istanza di sospensione proposta dal debitore è stata rigettata:egli, in un contenzioso pluriennale con l’Agenzia delle Entrate, si era da ultimo opposto al pignoramento con gli avvocati Gabriele Escalar, Andrea Curzio e Giulia Catone.

Il cantante è stato dunque condannato al pagamento delle spese di lite in favore dell’Agenzia delle Entrate.

Quest’ultima è stata rappresentata dall’avvocato Samantha Luponio.

Questa rappresenta in ogni caso una fase cautelare: Tiziano Ferro potrà infatti introdurre il giudizio di merito per far valere le proprie ragioni.

La famiglia di Tiziano Ferro
La famiglia di Tiziano Ferro: Nanopress.it

Tiziano Ferro: la lunga battaglia con il fisco

La battaglia con il fisco ha origine per Tiziano Ferro già a partire dal 2013.

In quell’anno infatti il cantante italiano era stato accusato di evasione fiscale e condannato a dover pagare 3 milioni di euro  per “compensi non dichiarati” che arrivavano a 2.038.956 euro.

A questi si aggiungeva un imponibile Iva di 1.373.978 euro.

Nel 2017, in seguito ai  ricorsi e al contenzioso legale con il fisco, la Corte d’appello lo aveva assolto in forma piena.

Nonostante l’indagine dell’Agenzia delle Entrate riscontrava che i guadagni di Ferro venissero incassati attraverso due società straniere, era stato affermato:

“il fatto non sussiste”

Attraverso le due società, una olandese e l’altra inglese, sarebbe stato invece evaso il fisco italiano.

In seguito giunse una seconda condanna da parte della Cassazione: in essa si considerava “operazione fittizia” il trasferimento della sua residenza legale in Gran Bretagna.

A suo tempo al cantante non è stata riconosciuta la reale residenza a Manchester: lui aveva però continuato a difendersi.

La sua giustificazione si basava sul fatto che i motivi della residenza all’estero fossero esclusivamente dovuti a impegni lavorativi.

Il cantante aveva invece evaso le tasse italiane nel periodo in cui risultava residente in Gran Bretagna ovvero tra il 2006 e il 2008.

Tiziano Ferro: il trasferimento a Los Angeles

Da diversi anni la vita di Tiziano Ferro si è spostata negli Stati Uniti.

Si è spostato lì nel 2016 ma la sua non è stata una fuga dall’Italia: a soli due anni dal trasferimento ha infatti dichiarato:

“È stato un trasferimento poco radicale, sono stato spesso in Italia fra impegni promozionali e tour. Non è stata una mossa per isolarmi o staccarmi.”

Il suo amore per gli Stati Uniti è inoltre legato a molte delle sue ispirazioni musicali: è qui infatti che nacquero il soul e l’hip hop.

Era il suo sogno: fin da piccolo il cantante avrebbe voluto spostarvici.

Oggi cantante vive a Los Angeles in una bellissima abitazione condivisa con il marito Victor Allen, con i due figli Margherita e Andres e con i suoi cani.

Tiziano e Victor, consulente musicale, si sono sposati nel 2019 e hanno poi adottato i due bambini.

Grazie alle foto sui social è possibile ammirare il loro appartamento californiano iper-moderno.

Da tempo Tiziano desiderava compiere il passo dell’adozione. Quando finalmente si decise lo comunicò con gioia ai fan dicendo:

“l’esperienza da genitori rappresenta il più alto degli onori, il più impegnativo degli oneri. Che affronteremo con amore, attenzione, tenerezza e dedizione.”