Tennis, il ritorno di Serena Williams

Sale l’attesa per l’appuntamento tennistico più atteso dell’anno, Wimbledon è finalmente alle porte e i giocatori si stanno preparando al meglio per il torneo più prestigioso della storia di questo sport.

Serena Williams
Serena Williams – Nanopress.it

Nel maschile il favorito numero 1 è sicuramente Novak Djokovic che vuole trionfare a Londra per la settima volta e portarsi a 21 slam per dare la caccia a Rafael Nadal che con un 2022 fin qui perfetto si è portato a quota 22.
A Londra il tennista serbo proverà anche a riprendersi il primo posto nel ranking ATP, perso al Roland Garros.

Nel tennis femminile invece i riflettori sono puntati sulla numero 1 al mondo Iga Swiatek che, dopo il trionfo di Parigi vuole arricchire la sua bacheca anche con un ottimo risultato su una superficie dove spesso ha faticato a trovare risultati.

Il ritorno di Serena Williams

E’ arrivata l’ufficialità direttamente dai profili social della tennista americana che ha comunicato la sua presenza alla prossima edizione di Wimbledon.

Serena Williams a Wimbledon
Serena Williams a Wimbledon – Nanopress.it

Dopo un anno di inattività dunque Serena è pronta a tornare sul campo con tanta voglia di continuare a stupire ed a sognare il 24esimo titolo del Grand Slam.

Serena torna sulla superficie che più si adatta al suo stile di gioco e dove ha trionfato per ben sette volte.
La 40enne americana parteciperà con una Wild Card e farà coppia in doppio con l’attuale numero quattro del ranking WTA Jabeur.

In attesa di rivedere presto in campo Roger Federer, il tennis riabbraccia una delle sue icone più grandi, Serena Williams si prepara al grande ritorno!

Serena Williams può davvero vincere Wimbledon?

Impossibile ad oggi ipotizzare un trionfo di Serena Williams sull’erba londinese, tanto dipenderà dalle condizioni fisiche dell’americana che sicuramente avrà ponderato la sua scelta, consapevole della possibilità di disputare un grande torneo.

Serena Williams
Serena Williams – Nanopress.it

Tanta esperienza e qualità tecnica, Serena ha sicuramente i mezzi e le possibilità per essere competitiva anche a 40 anni, sopratutto su una superficie veloce come Wimbledon che esalta al meglio i suoi micidiali colpi.

Sale l’attesa, per tutti gli amanti del tennis sarà emozionante rivedere in azione una delle tenniste più grandi della storia di questo sport.