Tegola Di Maria, out per un problema muscolare

Dopo aver esordito da protagonista in Serie A trascinando la sua Juventus alla netta vittoria contro il Sassuolo, Angel Di Maria ha lasciato anzitempo la partita per un fastidio all’adduttore e dal comunicato ufficiale del club si legge che dovrà stare a riposo per circa 10 giorni.

Angel Di Maria
Angel Di Maria – Nanopress.it

Neanche il tempo di ammirarlo che i supporters della Juventus dovranno rinunciare ad Angel Di Maria per almeno 10 giorni con l’argentino che salterà sicuramente la sfida con la Sampdoria e proverà a recuperare per la gara casalinga del 27 agosto contro la Roma.

Continua l’emergenza in casa Juventus, Allegri ha recuperato ieri McKennie ma ha perso Angel Di Maria, anche Zakaria è uscito malconcio dalla sfida contro il Sassuolo di Alessio Dionisi.

Juve, Di Maria KO, ora servono rinforzi

Prima Paul Pogba, ora Angel Di Maria, i due grandi acquisti del mercato bianconero sono già ai box e Massimiliano Allegri ha urgentemente bisogno di un nuovo aiuto dal mercato per non rischiare di perdere troppo contatto con le big del campionato

Angel Di Maria
Angel Di Maria – Nanopress.it

Sono bastati appena sessanta minuti per capire come il fideo sia fondamentale per il gioco di Max Allegri, Di Maria aggiunge brillantezza e qualità alla manovra facendosi trovare sia come sterno sia come trequartista a supporto di Dusan Vlahovic.

Senza Paul Pogba e Federico Chiesa alla Juventus manca un calciatore in grado di creare la superiorità numerica ed aggiungere vivacità al reparto offensivo.
Contro la Sampdoria probabile un esordio da titolare per FIlip Kostic, calciatore appena arrivato dall’ Eintracht Francoforte e che ha nelle gambe gol, assist e giocate importanti.

Nei prossimi giorni Maurizio Arrivabene proverà a chiudere altri due grandi colpi di mercato: Sia Leandro Paredes che Memphis Depay infatti sono sempre più vicini a vestire la maglia della Juventus con Rabiot che invece è ormai destinato al Manchester United.
L’infortunio del fideo potrebbe costringere i bianconeri a velocizzare i tempi per dare al tecnico toscano le giuste soluzioni ad una serie concatenata di sfortunati infortuni muscolari.
La Juventus ieri ha dimostrato di avere tanta fame e di essere tornata competitiva ai massimi livelli, vedremo come si svilupperà la stagione e, soprattutto, quali saranno le mosse in questi ultimi giorni di mercato.

La sensazione è che con il probabile arrivo di Paredes e i rientri di Chiesa, Pogba e Di Maria la Juventus abbia un potenziale tecnico veramente di altissima qualità sia in Italia che in Europa.