Ortensia, foglie giallastre e bucate: il rimedio a costo zero per farle tornare sane e rigogliose

L’ortensia è una pianta molto bella per la casa, ma spesso si possono notare delle foglie gialle e bruciate che la possono compromettere.

Cura ortensie
Ortensie – Nanopress.it

Le foglie bruciate e gialle dell’ortensia compromettono la pianta. In pochi sanno che c’è un rimedio a costo zero che può rimetterla a nuovo e far esplodere nuovamente i suoi bellissimi colori.

Ortensia, caratteristiche della pianta che cambia colore

L’ortensia ha origine nelle regioni orientali dell’Himalaya e Asia, diffusa poi in ogni parte del mondo a partire dalla fine del ‘700. La caratteristica principale è il cambio di colore: da studi successivi gli esperti hanno confermato che fossero i componenti presenti nel terreno a far variare la nuance dei petali. Un esempio? Se nel terreno c’era maggioranza di ferro, il petalo si presentava di colore blu oppure rosa se l’apporto di fosforo era maggiore.

Ortensia colorata arte
Ortensia colorata arte-NanoPress.it

La pianta si presenta con foglie dentate con i suoi fiori sferici che possono, appunto, prendere diversi colori che variano dal semplice bianco sino al violetto intenso. Le tipologie sono tantissime e arrivano sino a 40, con tipologie diverse dalle caratteristiche uniche nel loro genere.

Foglie dell’ortensia gialle e bucate: il rimedio a costo zero

L’ortensia è bella, ma per restare tale ha bisogno di alcuni importanti accorgimenti. Il sole, per esempio, potrebbe essere il suo nemico numero uno: la pianta deve essere posizionata in zone ombreggiate o semi all’ombra, ma mai con i raggi del sole diretti.

Se si lascia la pianta al sole si noteranno subito le foglie gialle e bucate, completamente danneggiate. Anche se subito dopo viene spostata all’interno, le foglie sembrano comunque bruciate perché risentono del calore accumulato.

Ortensia Blu
Ortensia Blu-NanoPress.it

Quindi, la luce solare diretta colpisce le foglie e le fa diventare dapprima gialle e poi marroni. Il processo che si attua con l’incontro tra umidità e raggi solari porta a perdere il verde brillante caratteristico assumendo quello classico del bruciato.

Non solo, le foglie mature vengono danneggiate dal sole i germogli non possono sopravvivere e possono anche non svilupparsi più. È bene precisare che alcune tipologie di ortensie sono resistenti e amano il calore del sole, ma la maggior parte delle tipologie no. È consigliato chiedere al vivaista a seconda della zona di residenza ed esposizione al sole.

È una pianta delicata che predilige l’ombra, come già ampiamente argomentato. Inoltre, dall’inizio della primavera in poi le ortensie fioriscono e regalano dei colori bellissimi a tutto l’ambiente.

Per fare in modo che non brucino le foglie è bene abituare la pianta a tutte le condizioni climatiche, posizionandola al sole solo il pomeriggio sul tardi o nelle primissime ore del mattino.

Ortensia appassita con foglie gialle
Ortensia appassita con foglie gialle-NanoPress.it

Se le foglie sono bruciate, che cosa fare? C’è un trucco a costo zero che la aiuta a tornare come nuova perché volendo ci mette poco a riprendersi. Prima di tutto è bene comprendere la causa di ingiallimento delle foglie, controllare la posizione del vaso e spostarla all’ombra. Subito dopo tagliare delicatamente i fiori gialli e le foglie bruciate tenendola all’ombra.

L’ortensia non deve essere innaffiata quando fa caldo, perché si rischia di perdere tantissime foglie. Meglio procedere la sera o il mattino presto.