Shia LaBeouf arrestato per molestie e disturbo della quiete pubblica a New York City

Non è la prima volta che la star viene arrestata per ubriachezza

Continua a leggere

Shia LaBeouf arrestato per molestie e disturbo della quiete pubblica a New York City

Povero Shia LaBeouf, arrestato per molestie e minacce in quel di New York City. Non solo: la star di Nymphomaniac e Transformers è stato pure buttato fuori da Cabaret, uno spettacolo in scena allo Studio 54 a Broadway, per il suo comportamento non proprio signorile. Ma cosa ha fatto Shia LaBeouf per arrivare all’arresto?

Continua a leggere

Continua a leggere

[fotogallery id=”2295″]

Shia LaBeouf molesto durante uno spettacolo: l’attore, nel primo atto dello show Cabaret al Roundabout Theatre allo Studio 54, fumava mentre era all’interno della sala, molestava gli altri spettatori ed era pure ubriaco. Se nello spettacolo i protagonisti erano Michelle Williams e Alan Cumming, sono stati altri attori tra il pubblico a raccontare cosa succedeva.

Continua a leggere

Continua a leggere

Danny Burstein avrebbe scritto su facebook “Signori e signori, questo è il momento del secondo atto. E Shia LaBeouf è stato appena portato fuori in manette: yep, è successo”, mentre il compositore Benj Pasek ha twittato “Ho appena visto portare via in manette e in lacrime scortato da sei poliziotti fuori da Cabaret – The Musical”.

Alle accuse di ubriachezza e molestie si potrebbe aggiungere anche quella di oltraggio a pubblico ufficiale: secondo report non confermati, LaBeouf avrebbe detto agli agenti che lo hanno arrestato “Vi faccio vedere io” (usando termini meno gentili) e avrebbe addirittura sputato addosso ai poliziotti una volta arrivato al distretto.

Continua a leggere

Nanopress ti aspetta su telegram

Nanopress è su Telegram. Vieni a scoprire il nostro canale, ricco di notizie e approfondimenti. Unisciti a noi!

Parole di Fulvia Leopardi

Da non perdere