Serie A: si salva il Genoa, Lecce in Serie B

La Serie A emette il suo ultimo verdetto: a retrocedere in Serie B é il Lecce, battuto dal Parma, mentre si salva il Genoa che vince contro il Verona

Serie A: si salva il Genoa, Lecce in Serie B

GENOA, ITALY - JULY 19: Giulio Donati of US Lecce battle for the ball with Lukas Lerager of Genoa CFC during the Serie A match between Genoa CFC and US Lecce at Stadio Luigi Ferraris on July 19, 2020 in Genoa, Italy. (Photo by Paolo Rattini/Getty Images)

Archiviati i due big match tra Napoli-Lazio e Atalanta-Inter, è tempo degli ultimi vagiti di questo campionato di Serie A, arrivato ormai al termine. L’ultimo verdetto riguarda quella che sarà la terza squadra a retrocedere nel campionato cadetto, una tra Genoa e Lecce.

“Amichevole” tra Spal e Fiorentina


A Ferrara va in scena l’ultimo match in Serie A per la Spal, che il prossimo anno giocherà nel campionato di Serie B. Dall’altra parte c’è invece una Fiorentina che alla classifica non ha da tempo più nulla da chiedere, e che in campo decide di mandare qualche riserva. Ad aprire le marcature di un match che assomiglia quasi a un’amichevole di fine estate è la rete di Duncan al 30’ del primo tempo. Rete a cui i padroni di casa rispondono con D’Alessandro, appena nove minuti più tardi. Il match sembrerebbe indirizzato verso un anonimo e opaco pareggio, ma in piena zona Cesarini, ad appena un minuto dalla fine, ci pensa Kouame a regalare la vittoria alla Fiorentina, che si impone per uno a tre, grazie al calcio di rigore di Pulgar al 94’.

Il Genoa ottiene la salvezza, retrocede il Lecce


Tutti gli occhi della serata sono ovviamente puntati sulle partite del Genoa e del Lecce. La squadra di Davide Nicola riesce a imporsi contro il Verona di Ivan Juric con un secco tre a zero, grazie alla doppietta di Sanabria (13’ e 25’) e alla rete di Cristian Romero alla fine del primo tempo.

Partita davvero al cardiopalma quella andata in scena al Via del Mare tra Lecce e Parma che sancisce inevitabilmente, la retrocessione della squadra di Fabio Liverani. I padroni di casa passano in vantaggio grazie all’autorete di Fabio Lucioni all’11’, poi raddoppiano con la rete di Gianluca Caprari al 24’. I giochi sembrerebbero ormai fatti, ma il Lecce riesce a rimontare grazie a Barak e Meccariello. Ristabilita la parità pero, il Parma torna di nuovo in vantaggio, grazie a Cornelius e Roberto Inglese, portandosi sul due a quattro. I padroni di casa accorciano nuovamente con Gianluca Lapadula al 68’. Termina con il risultato di tre a quattro l’avventura dei salentini in Serie A.

Pareggio anonimo tra Bologna e Torino, che si spartiscono la posta con il risultato di uno a uno. Per i padroni di casa va a segno Mattias Svanberg al 18’ del primo tempo, mentre gli ospiti riescono a pareggiare solamente al 66’, grazie alla rete di Simone Zaza. Vince, invece, l’Udinese sul campo del Sassuolo grazie alla rete di Okaka.

Parole di Redazione

Da non perdere