Sciopero treni 29 e 30 settembre: info utili

Roma, Sciopero dei mezzi pubblici

E’ stato indetto uno sciopero dei treni che parte dalle 21 di giovedì 29 settembre e si protrae fino alle 21 di venerdì 30 settembre. Lo sciopero del personale ferroviario è nazionale ed è stato deciso dalle organizzazioni sindacali Cub, Sgb e Cat. Le frecce non subiranno variazioni rispetto agli orari da cartellone, quindi viaggeranno regolari, mentre a rischio sono alcuni convogli regionali e i treni Intercity. Ecco di seguito info utili per i viaggiatori.

Per i treni a lunga percorrenza, GIOVEDI’ 29 sono previste modifiche al programma di circolazione riportate di seguito:

TRENO PROVENIENZA ORA PARTENZA DESTINAZIONE ORA ARRIVO NOTE
IC 599 MILANO CENTRALE 17:43 TERNI 00:35 LIMITATO A FIRENZE S.M.N.
IC 734 TRIESTE CENTRALE 22:06 VENEZIA MESTRE 00:05 CANCELLATO
IC 765 MILANO CENTRALE 19:50 LECCE 09:15 CANCELLATO
IC 1955 ROMA TERMINI 21:31 SIRACUSA 09:36 CANCELLATO
IC 1958 PALERMO CENTRALE 21:10 MESSINA CENTRALE 00:20 CANCELLATO
IC 1960 SIRACUSA 21:45 ROMA TERMINI 09:51 CANCELLATO
IC 35340 SALERNO 20:06 TORINO PORTA NUOVA 09:20 CANCELLATO
IC 35760 LECCE 18:25 MILANO CENTRALE 07:30 CANCELLATO
IC 35767 BOLZANO 21:30 ROMA TERMINI 06:58 CANCELLATO
IC 35768 ROMA TERMINI 23:00 BOLZANO 08:05 CANCELLATO
IC 35997 TORINO PORTA NUOVA 21:25 SALERNO 10:32 CANCELLATO

Per i treni a lunga percorrenza, VENERDI’ 30 sono previste modifiche al programma di circolazione riportate di seguito:

TRENO PROVENIENZA ORA PARTENZA DESTINAZIONE ORA ARRIVO NOTE
EC 139/140 VENTIMIGLIA 09:01 MILANO CENTRALE 12:50 CANCELLATO
EC 141/142 MILANO CENTRALE 07:05 VENTIMIGLIA 11:01 CANCELLATO
IC 500 GENOVA BRIGNOLE 06:57 TORINO PORTA NUOVA 08:55 CANCELLATO
IC 521 TORINO PORTA NUOVA 18:40 GENOVA BRIGNOLE 20:43 CANCELLATO
IC 580 TERNI 05:05 MILANO CENTRALE 12:15 ORIGINARIO DA FIRENZE S.M.N.
IC 583 MILANO CENTRALE 06:50 NAPOLI CENTRALE 15:29 CANCELLATO
IC 596 NAPOLI CENTRALE 14:31 MILANO CENTRALE 23:15 CANCELLATO
IC 603 BOLOGNA CENTRALE 08:00 LECCE 17:06 CANCELLATO
IC 608 LECCE 06:26 BOLOGNA CENTRALE 15:00 CANCELLATO
IC 657 MILANO CENTRALE 08:10 GROSSETO 14:33 CANCELLATO
IC 659/660 MILANO CENTRALE 09:10 VENTIMIGLIA 13:10 CANCELLATO
IC 665 MILANO CENTRALE 12:10 LA SPEZIA CENTRALE 15:21 CANCELLATO
IC 670 LIVORNO CENTRALE 11:24 MILANO CENTRALE 15:50 CANCELLATO
IC 673 MILANO CENTRALE 16:05 LIVORNO CENTRALE 20:35 CANCELLATO
IC 680 LA SPEZIA CENTRALE 16:40 MILANO CENTRALE 19:50 CANCELLATO
IC 681/682 VENTIMIGLIA 16:50 MILANO CENTRALE 20:50 CANCELLATO
IC 684 GROSSETO 16:10 MILANO CENTRALE 21:50 CANCELLATO
IC 721 MESSINA CENTRALE 15:55 SIRACUSA 18:29 CANCELLATO
IC 722 SIRACUSA 07:32 MESSINA CENTRALE 09:56 CANCELLATO
IC 723 ROMA TERMINI 07:26 PALERMO CENTRALE 19:00 CANCELLATO
IC 728 PALERMO CENTRALE 07:00 ROMA TERMINI 18:34 CANCELLATO
IC 735 VENEZIA MESTRE 05:50 TRIESTE CENTRALE 07:46 CANCELLATO
IC 1957 MESSINA CENTRALE 06:35 PALERMO CENTRALE 10:02 CANCELLATO

Trenitalia inoltre ha fatto sapere che saranno garantiti i servizi essenziali dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21. Si informa infine che l’agitazione sindacale potrà incidere sulle corse dei treni sia prima dell’inizio che dopo la sua conclusione.

In Lombardia Trenord fa sapere che i treni regionali, suburbani e a lunga percorrenza, così come i collegamenti con l’aeroporto di Malpensa, potrebbero subire ritardi, limitazioni o cancellazioni.

Sulle linee regionali della Toscana si prevede che nelle tratte Firenze – Pisa, Pisa – Grosseto; Firenze – Valdarno – Arezzo, Firenze – Borgo SL, Pisa – La Spezia, Firenze – Pistoia – Viareggio e Empoli – Siena circolerà un servizio ogni due ore circa.

A Roma il collegamento tra Roma Termini e l’aeroporto di Fiumicino sarà garantito dal Leonardo Express.

Inoltre sulle linee regionali dell’Abruzzo si prevede che, dalle ore 21.00 del 29 alle 6.00 del 30 settembre e dalle ore 9.00 alle ore 18.00 del 30 settembre, circolino tre treni regionali su quattro su tutto il territorio regionale .

Sulle linee regionali delle Marche si prevede la circolazione di un treno regionale su due sulle linee Ancona – Roma e sulla linea Ancona – Pescara – Termoli, un treno su tre sulla linea Civitanova – Fabriano e San Benedetto del Tronto – Ascoli e un treno regionale ogni 3 ore sulla linea Ancona – Bologna.

Sulle linee regionali dell’Umbria, oltre a i servizi minimi previsti per legge, si prevede: – la circolazione di un treno su due sulla relazione Foligno – Perugia e Terontola , con quattro collegamenti da e per Firenze; – la circolazione di un treno su due sulle relazioni Ancora – Foligno – Roma e Perugia – Foligno – Roma.

In Campania è prevista la circolazione di un treno regionale ogni ora sulle linee Napoli – Caserta e Napoli – Salerno. Sulla linea Napoli – Roma si dovrebbe viaggiare regolarmente.

In Sicilia dovrebbe circolare un treno regionale su due sulle linee Palermo Centrale – Notarbartolo e Palermo Centrale – Termini Imerese. Lo sciopero non dovrebbe incidere sui tratti ferroviari che vanno da Messina a Catania e da Palermo verso Messina, Catania e Agrigento.

Informazioni: www.fsnews.it, www.trenitalia.com e www.rfi.it, uffici informazioni e assistenza clienti, biglietterie.
Numero verde 800 – 892021 (attivo dalle ore 9.00 di giovedì 29 alle ore 24.00 di venerdì 30 settembre 2016 ).
Call center Trenitalia 89.20.21 *

(* da comporre senza prefisso . Per accedere da rete fissa va richiesta l’abilitazione permanente al proprio gestore telefonico. Costo da telefono fisso: scatto alla risposta 30 centesimi di euro, costo al minuto 54 centesimi di euro (IVA inclusa). Costo da telefono mobile: in funzione del piano tariffario applicato dal gestore di telefonia mobile).

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere