Salento, lo stabilimento che costa fino a 1.500 euro al giorno

Parla il gestore del lido più di lusso nel basso Salento. Fino a 1.500 euro al giorno, già sold out per tutta l’estate.

Lido
Lido “Le Cinque Vele” – Nanopress.it

Spiagge tropicali e mare cristallino: siamo a pochi chilometri da Lecce, al lido “Le Cinque Vele“, diventato famoso per essere lo stabilimento balneare più costoso del momento in Italia.

Il proprietario Alessandro Stivala sostiene che le prenotazioni siano già sold out fino ad agosto, con un possibile di budget di 1.500 euro a giornata.

Cosa aspettarsi da questo stabilimento esclusivo

Ma cosa rende questo angolo di paradiso a Marina di Pescoluse così speciale? Operativo ormai da 13 anni, il lido attira in massa i turisti con il suo pulitissimo mare color smeraldo, il quale bagna una splendida spiaggia di sabbia finissima.

Mare
Mare del Salento – Nanopress.it

Oltre all’incantevole ambiente dai tratti tropicali, lo stabilimento regala un’accoglienza agli ospiti altrettanto notevole. A partire dal drink di benvenuto all’ingresso, alla breve guida all’interno del lido.

Si procede con un rapido check-in (avendo già la prenotazione online già registrata), per poi poter accedere alla spiaggia e godersi la permanenza.

La lunghezza della sosta dipende dal tipo di offerta scelta, a seconda del budget a disposizione. Generalmente il target di turisti presenti è medio-alto, variegato, dagli imprenditori ai semplici impiegati.

Per non farsi mancare proprio nulla, vi è presente anche un’area exclusive, munita di sei grandi gazebo dalla capienza di quattro persone l’uno, con un corridoio fronte mare di circa 20-25 metri.

Vengono forniti aperitivi preparati direttamente da una chef salentina, acqua e vini pregiati, da potersi godere nella comodità di alcuni salottini all’aperto dalle poltrone in vimini. La lista va avanti, ma quello che rende curiosi è il prezzo effettivo di questo stabilimento lussuosissimo.

Le critiche ai costi

Nonostante lo stabilimento sia il sogno di ogni turista, quando si viene a parlare di prezzi, la questione diventa spinosa. Per fare un esempio, il posto più vicino al mare può arrivare a costare fino a 1.500 euro al giorno, nella settimana di Ferragosto.

Recentemente si è alzato un polverone mediatico sulla questione, e un dibattito sull’opportunità di abbassare i costi, decisamente esagerati per un periodo di crisi economica come quello che gli italiani stanno vivendo.

“i nostri costi sono correlati alla qualità che offriamo e ai servizi che mettiamo a disposizione, Perché garantiamo il meglio e le polemiche di questi giorni proprio non le comprendiamo”

ha spiegato il gestore.