Ronaldo assente agli allenamenti del Portogallo

Altro enigma intorno a Cristiano Ronaldo, il numero 7 infatti non ha partecipato all’allenamento con il Portogallo nel day-after della straordinaria vittoria per 6-1 ai danni della Svizzera.
Al momento la Federcalcio portoghese non ha comunicato nulla, dopo i 74 minuti trascorsi in panchina si ipotizza una rottura definitiva con il ct Santos.

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo in panchina – Nanopress.it

Il nome di Cristiano Ronaldo continua a fare notizia nei giornali di tutto il mondo, da qualche mese però il fenomeno portoghese riempie le prime pagine non più con gol e prestazioni esaltanti quanto per discussioni e comportamenti non sempre esemplari.
Dopo aver visto dalla panchina i suoi compagni superare la Svizzera nel match di ieri sera, oggi il numero 7 non era presente alla seduta di allenamento organizzata da Santos per tutti coloro che non avevano giocato dal primo minuto l’ottavo di finale.

I titolari hanno regolarmente svolto il lavoro in palestra nel classico recupero del “giorno dopo”, Ronaldo, come riportato dai giornalisti portoghesi, non era in campo insieme agli altri compagni che ieri non sono scesi in campo dal primo minuto.
Rimane da chiarire se il fenomeno di Madeira ha effettivamente goduto di un permesso speciale da parte del suo allenatore o se possiamo parlare di nuovo “giallo” intorno al comportamento di CR7.

Ronaldo non si allena con la squadra, rottura con Santos?

Il Portogallo si è qualificato ai quarti di finale dei mondiali in Qatar con una vittoria netta e convincente ai danni della Svizzera, il protagonista è stato senza dubbio Goncalo Ramos che ha sostituito a sorpresa Ronaldo segnando una tripletta.
Il numero 7 non iniziava dalla panchina un match ad eliminazione diretta addirittura dal 2008 ed il suo volto, più volte inquadrato dai fotografi,  non ha nascosto delusione e tristezza.

Bruno Fernandes e Cristiano Ronaldo
Bruno Fernandes e Cristiano Ronaldo – Nanopress.it

L’assenza all’allenamento di oggi non fa che evidenziare ancora una volta come lo stato emotivo del cinque volte pallone d’oro in questi giorni non sia positivo, nelle prossime ore avremo maggiore chiarezza su quanto accaduto.
Sabato infatti i lusitani sfideranno il Marocco ai quarti di finale e, ad oggi, rimane difficile ipotizzare un impiego di Cristiano Ronaldo dal primo minuto.
Dopo la rottura con il Manchester United continuano i problemi per CR7 sempre più lontano anche dalla nazionale di Santos.