Roma, tragedia alla Borghesiana: 14enne tocca un cancello elettrico e muore folgorato

Brutto incidente a Roma: una tragedia si è consumata alla Borghesiana, un ragazzo di 14 anni ha perso la vita dopo il contatto con un cancello automatico. Cosa è successo e qual è stata la dinamica ricostruita dalle autorità.

Cancello Automatico
Cancello Automatico – Nanopress.it

Una brutta tragedia nel quartiere della Borghesiana a Roma: ieri sera, un ragazzo adolescente ha perso la vita, restando folgorato dopo aver toccato un cancello automatico.

Il ragazzo, 14 anni, è morto sotto gli occhi di un suo amico. Aperte le indagini per capire la dinamica del grave accaduto. Ecco le ultime notizie.

Ragazzo di 14 anni muore folgorato alla Borghesiana: aveva toccato un cancello automatico

Venerdì sera si è consumata una brutta tragedia nel quartiere della Borghesiana, quando un ragazzo di 14 anni ha perso la vita dopo un contatto con un cancello automatico.

Metro Borghesiana
Metro Borghesiana – Nanopress.it

Saiti Skender era nato a Roma, di origine rom, e si trovava sotto casa di un suo amico a giocare, luogo dove spesso erano soliti incontrarsi. Ma ieri sera è accaduto l’irreparabile: il quattordicenne ha toccato il cancello automatico che si trovava lì vicino ed è rimasto folgorato.

Saiti è caduto a terra, inerme, e l’amico terrorizzato ha chiamato subito parenti e amici per aiutarlo a fare qualcosa per lui.

Subito sono stati chiamati i soccorsi, che si sono diretti verso il policlinico di Tor Vergata ma per Saiti non c’è stato nulla da fare: nonostante i tentativi di rianimazione, purtroppo per il ragazzo non ci sono state speranze.

La famiglia di Saiti sotto shock: sono in corso accertamenti

Saiti viveva poco lontano, in via Atteone a Torre Angela, e come sempre la famiglia era tranquilla perché sapeva che si trovava con il suo solito amico a chiacchierare in una semplice serata d’estate.

La comunità rom della zona è sconvolta e la famiglia è completamente sotto shock, una tragedia inimmaginabile, che ha rotto l’equilibrio ieri sera, alle 21.10 quando il cuore di Saiti si è fermato.

Ora, le autorità hanno fatto partire diversi accertamenti per capire la dinamica dell’incidente: bisogna capire come mai appena Saiti ha toccato il cancello per caso questo ha rilasciato una scossa elettrica così forte da costargli la vita.