Riceve i fiori a San Valentino, ma il marito è morto 8 mesi prima

Quando la donna di Casper, in Wyoming, ha letto il biglietto che accompagnava il mazzo di fiori recapitatole a casa non poteva crederci.

Riceve i fiori a San Valentino, ma il marito è morto 8 mesi prima

La 52enne Shelly Golay ha ricevuto una sorpresa davvero inaspettata e commovente! Un mazzo di fiori per San Valentino, spedito dal marito Jim, che però era morto ben 8 mesi prima. Ovviamente non si tratta di un errore del fioraio, ma di un pensiero che l’uomo ha avuto per la moglie prima della sua dipartita.

Quando Shelly ha letto il messaggio che corredava il mazzo di fiori, si è commossa dalla gioia e al contempo dal dolore: ‘Buon San Valentino Tesoro. Sii Forte! Tuo per sempre, Jim‘. In un primo momento Shelly ha pensato che fossero stati i figli a organizzare tutto, invece il fioraio, contattato dalla donna, ha confermato che la prenotazione era stata fatta proprio da Jim, suo marito.

Jim e Shelly sono stati felicemente sposati per 28 anni, ma l’estate del 2014 un cancro al cervello ha spento l’uomo, che però aveva pianificato questo suo ultimo regalo alla donna amata. Lei ha commentato commossa: ‘Anche dopo la morte lui è semplicemente fantastico‘.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere