Raffaella Carrà, oggi il corteo e la camera ardente, venerdì i funerali

Alle 16 partirà il corteo funebre che toccherà tutti i luoghi più importanti della carriera di Raffaella Carrà. Venerdì i funerali a Roma alla chiesa di Santa Maria in Ara Coeli al Campidoglio

Raffaella Carrà

Dopo la scomparsa di Raffaella Carrà, lo scorso 5 luglio, all’età di 78 anni, tutto il mondo, non solo quello di musica e televisione, si è stretto, tra ricordi e messaggi sui social network. L’addio alla “regina della televisione italiana” sarà in grande. Infatti, comincerà oggi, mercoledì 7 luglio, e si concluderà venerdì 9 luglio. Tutte le celebrazioni saranno a Roma, con i funerali, previsti per le 12, nella chiesa di Santa Maria in Ara Coeli al Campidoglio.

Il corteo per Raffaella Carrà che toccherà tutti i luoghi in cui ha lasciato il segno

Raffaella Carrà, che era malata da tempo, nelle sue ultime disposizioni ha chiesto una semplice bara in legno grezzo e un’urna per le sue ceneri. Le celebrazioni, come detto, inizieranno oggi. A partire dalle 16 Roma e tutta l’Italia renderà omaggio alla show girl con un corteo funebre che partirà da casa sua, in via Nemea 21. Da qui il corteo arriverà in tutti i luoghi in cui Raffaella Carrà ha lavorato e lasciato il segno. Infine, si fermerà per un minuto per un pubblico saluto all’artista.

Sempre da oggi sarà possibile dare l’ultimo saluto a Raffaella Carrà nella camera ardente, allestita nella Promoteca in Campidoglio. L’ingresso sarà consentito dalle 18 alle 24. Per quanto riguarda il funerale, la cerimonia si terrà alle ore 12 di venerdì 9 luglio, come detto alla chiesa di Santa Maria in Ara Coeli.

L’appello di Sergio Iapino

Non sarà sicuramente facile dire addio alla regina delle televisione  italiana, che negli anni ha saputo conquistare il grande pubblico. “Faccio un appello: chiedo a tutti i suoi fan, in Italia, nel mondo, nelle chiese dei piccoli paesini come in quelle delle grandi città, di darsi appuntamento alle ore 12 di questo venerdì, per offrire tutti insieme l’ultimo saluto virtuale a Raffaella”. Questo è l’appello che Sergio Iapino, ex compagno di Raffaella Carrà, ha lanciato nel pomeriggio di ieri.

Parole di Benedetta Minoliti

Benedetta Minoliti, nata a Milano il 24 marzo 1993. Sono laureata in Lettere moderne all’Università degli Studi di Milano e diplomata presso la Scuola di Giornalismo dell’Università Cattolica di Milano. Non esco mai di casa senza le cuffie, ascolterei la musica anche mentre dormo e adoro scattare polaroid. Collaboro con AlaNews nella produzione di contenuti per il network Deva Connection.

Da non perdere