Pulisic manda gli Stati Uniti agli ottavi, 1-0 all’Iran

Un gol di Christian Pulisic e tanta sofferenza per gli Stati Uniti che riescono a superare l’Iran per 1-0 conquistando il secondo posto nel Gruppo B e raggiungendo gli ottavi di finale del campionato del mondo, Mckennie e compagni ora affronteranno l’Olanda di Van Gaal.

Christian Pulisic
Christian Pulisic – Nanopress.it

Gli Stati Uniti vincono lo scontro diretto contro l’Iran e raggiungono meritatamente gli ottavi di finale: partita nel complesso equilibrata con gli statunitensi che si fanno preferire nel primo tempo per intensità e qualità sulla trequarti.
Il gol che decide la partita arriva al termine di un’azione perfetta con un lancio millimetrico di McKennie per Dest che dalla destra disegna un cross perfetto per Pulisic.

Il numero 10 si fa male proprio nell’azione del gol e nel secondo tempo è costretto ad uscire dal campo, il giocatore del Chelsea dovrebbe comunque recuperare per l’ottavo contro l‘Olanda.
Non arriva la reazione dell’Iran che non riesce a replicare la prestazione offerta con il Galles ed ancora una volta non raggiunge gli ottavi di finale.

Gli Stati Uniti con la prima vittoria in questo mondiale volano agli ottavi di finale, ora sfideranno l’Olanda, eliminati Galles e Iran con l’Inghilterra prima nel Gruppo B.

Un guizzo di Pulisic manda gli Stati Uniti agli ottavi

Gli asiatici iniziano meglio il match grazie alle giocate di Azmoun e Taremi ma dopo il primo quarto d’ora di gioco gli Stati Uniti prendono in mano il pallino del gioco grazie all’ottimo lavoro a centrocampo del trio Adams-McKennie-Musah.

Dest e McKennie
Dest e McKennie – Nanopress.it

Al 33′ Weah sciupa una grande occasione calciando alto da buona posizione dopo l’assist di Sargent.
Al 37′ arriva il gol che decide la partita: gran palla di Mckennie per Dest, il terzino del Milan mette dentro per Pulisic che con il destro appoggia in rete.
Il numero 10 rimane a terra dolorante e chiede il cambio all’intervallo.

Non succede praticamente più nulla fino al 91′ quando Pouraliganji sfiora il pareggio con un gran colpo di testa che spaventa il pubblico statunitense.
Nel finale Taremi reclama un rigore ma l’arbitro lascia giocare ottenendo subito la conferma da parte del VAR.
L‘Iran in sei partecipazioni ai mondiali non ha mai raggiunto gli ottavi di finale, gli Usa si qualificano come seconda del Gruppo B ed ora sfideranno l’Olanda.