Bonus famiglia, 800/1000€ per questi italiani: chi può richiederlo

Nuovo bonus famiglia da 800/1000 euro da prendere al volo: queste sono le famiglie che possono riceverlo e richiederlo immediatamente.

bonus famiglie mille euro
Bonus famiglia 800/1000 euro – nanopress.it

In questo periodo buio, ci pensano i bonus a rallegrare i nostri spiriti spenti.  Grazie a questi aiuti infatti possiamo sorridere un po’ di più. Possiamo aiutare i nostri figli a essere più sereni, anche a scuola. Nel seguente articolo parleremo di un bonus in particolare che riguarda proprio l’ambito scolastico. Per i dettagli continuate a leggere qui di seguito.

Le famiglie e quello che stanno vivendo

Mancano pochi giorni ormai per il Natale eppure nell’aria non si sente quella voglia di festa che dovrebbe esserci.

I pensieri e le preoccupazioni sono tante: ci si chiede cosa si può fare per arrivare a fine mese, quindi è naturale che il resto passi in secondo piano. Le famiglie oggi più che pensare ai regali, sono più propensi a capire cosa devono fare per andare avanti e mandare i propri figli a scuola. Le priorità oggi sono altre.

Per fortuna l’Inps è generosa e sta destinando diversi aiuti proprio alle famiglie per aiutarle a risollevarsi un po’. Quando si hanno dei figli, le cose non possono che complicarsi ulteriormente: tante spese e tanti soldi che prima di uscire, devono poter entrare nelle tasche di tutti noi.

È vero che molte delle spese dei figli possono essere scaricate nel 730, ma le famiglie non ce la stanno facendo comunque a tirare avanti.

Bando per le famiglie: un aiuto dell’Inps

In questo scenario così buio, però una buona notizia c’è. Un nuovo aiuto sta per arrivare proprio per voi famiglie. Ci riferiamo a un bando di concorso detto “assegni di frequenza e contributi formativi 2021-2022”.

Esso rappresenta un aiuto concreto per quanto riguarda la scuola.

Nello specifico, l’Inps con questo bando assegna 85 assegni di frequenza per figli che sono orfani ed equiparati degli iscritti alla Gestione Assistenza Magistrale .

Bambini a scuola
Bambini a scuola-NanoPress.it

È previsto, inoltre, un altro aiuto importante, poiché ci saranno 170 contributi formativi per i figli o anche orfani ed equiparati iscritti allo stesso modo alla gestione magistrale ma con handicap. Per poter richiedere questo specifico aiuto è necessario che si sia a carico di chi richiede tale servizio.

Non solo: è necessaria anche la frequenza nell’anno scolastico 2021-2022 presso asili nido, scuole dell’infanzia o altre scuole. A tal proposito va detto che tale aiuto non è cumulativo: dunque se si beneficia di un bonus simile a questo, non lo si può richiedere.

Contributi formativi dell’Inps: quanto posso ricevere?

Volendo approfondire la questione dei contributi formativi dell’Inps, possiamo dire che sono davvero un valido aiuto per le famiglie.

Ecco che è davvero importante avere la possibilità di poterli richiedere: per poterlo fare però è necessario, come detto, essere a carico di chi li richiede e la frequenza nell’anno scolastico 2021 2022 delle scuole citate poc’anzi.

Ricordiamo che la domanda può essere presentata direttamente sul sito Inps dal 23 Novembre fino al 30 Dicembre. Ma quanto si potrà ricevere?

Inps
Inps-Nanopress.it

Se si ha un ISEE che non supera i 21mila euro si riceverà un assegno di frequenza di 850 euro. Altrimenti l’assegno avrà un valore di 600 euro. Ma l’importo può arrivare a sfiorare il valore di 1000 euro: a quale condizione?

Con la frequenza di scuole di formazione che seguono l’obbligo scolastico e che possono portare a un inserimento lavorativo. In tutto questo bisogna sottolineare che i 1000 euro arrivano solo per chi ha l’ISEE che non supera i 21.000 euro, altrimenti anche in questo caso l’assegno sarà di 800 euro.

Come avete potuto leggere con i vostri occhi, gli aiuti per le famiglie sono davvero tanti e sono molto preziosi. Aiuti questi che fanno bene alla propria psiche oltre che alla propria vita.

bonus famiglia
Bonus famiglia-Nanopress.it