Portoni, occhio al dettaglio prima di lasciare casa: il segno lasciato dai ladri | Stanno fregando tutti

I portoni devono essere osservati bene prima di lasciare casa, perchè un dettaglio può confermare che i ladri passeranno presto da quelle parti.

ladri chiusura portone
Ladri in casa – Nanopress.it

Non si può mai stare tranquilli e ci sono dei segnali inequivocabili che i ladri siano passati proprio dalla propria abitazione. Il portone potrebbe avere dei segni e dei messaggi, ma uno in particolare e molto pericoloso passa inosservato anche alle Forze dell’ordine.

Il messaggio sul portone, attenzione al segno dei ladri

I ladri non vanno mai in vacanza, anzi aspettano che i residenti delle abitazioni partano per fare una visita e rubare tutto in maniera totalmente indisturbata. Le nuove bande di criminali arrivano dalla Francia, Bulgaria e Georgia.

Portoni di città
Portoni di città-Nanopress.it

Sono soggetti altamente organizzati e agiscono nelle grandi città, dove il bottino può essere cospicuo e di valore. Il Messaggero ha riportato alcuni dati scioccanti e un dettaglio che ha lasciato i lettori senza parole.

Secondo quanto si è appreso sarebbe Roma la città italiana in cima alla lista delle bande, con tantissime segnalazioni che sono arrivate alle Forze dell’Ordine. Le stesse hanno confermato che sia un lavoro svolto dalle bande sopra citate espertissime che utilizzano un nuovo trucco per passare indisturbati agli occhi della gente comune e investigatori.

Ladro in azione
Ladro in azione-NanoPress.it

Arrivano dall’esterno in agosto per svaligiare le case degli italiani che si trovano in vacanza. Il trucco che usano è quasi invisibile e bisogna fare attenzione a quel dettaglio sul portone prima di lasciare casa propria.

Il trucchetto della colla

C’è un dettaglio che non deve più passare inosservato ed è bene controllare il proprio portone prima di andare via. Come anticipato, il Messaggero ha raccontato di queste nuove bande di malviventi stranieri che hanno l’obiettivo di svaligiare le case di chi è in vacanza.

Usano il trucco del filo di colla per segnare i loro obiettivi e poi colpire in un secondo momento. Sono ladri moderni ed evoluti, lasciando sul portone della palazzina un filo di colla quasi del tutto impercettibile.

Lo stratagemma è stato scoperto da alcuni residenti di Roma. In realtà, prima i ladri individuavano lo zerbino tirato su per più giorni o meno oppure i movimenti dei vari residenti. Ora hanno messo in pratica il trucco del filo di colla sul portone.

Come funziona? Chi è in casa e apre il portone spezza il filo di colla avvertendo i ladri – al prossimo controllo – che ci sono persone all’interno. Al contrario, il filo di colla regge e i malviventi entrano in azione indisturbati.

Furto in casa
Furto in casa-NanoPress.it

C’è anche un altro trucco che è quello della molletta che viene lasciata fuori dal portone, usata per aprire le porte di ultima generazione.

L’appello della polizia è di fare attenzione a questi segni sul portone e avvertire ogni volta ci sia una anomalia. In estate i furti sono all’ordine del giorno così come le nuove tecniche ed è imperativo porre attenzione anche se il portone non è quello di appartenenza.