'Porta al nord il meglio del sud': polemiche per il cartellone della pubblicità Busitalia

busitalia

”Porta al nord il meglio del sud” è lo slogan della nuova campagna pubblicitaria di Busitalia, il servizio di trasporto su gomma delle Ferrovie dello Stato che ha scatenato gli internauti nella quotidiana polemica sui social. Il testo, secondo chi ha criticato la pubblicità, è offensivo verso il territorio e può essere inteso come un invito rivolto ai ragazzi del sud ad emigrare nelle città del nord Italia.

La foto con il cartellone è stata condivisa anche da Viola Carofalo, di Potere al Popolo, che ha scritto sui social: ”A noi invece piacerebbe che il meglio del Sud restasse al Sud, guarda un po’. I giovani, le risorse, le competenze. Invece ci tocca partire, con o senza bagaglio aggiunto, ieri con la valigia di cartone, oggi con il bus con il wi-fi o con l’Alta Velocità”.

A noi invece piacerebbe che il meglio del Sud restasse al Sud, guarda un po'.I giovani, le risorse, le competenze....

Pubblicato da Viola Carofalo su Lunedì 10 settembre 2018

Il cartellone delle polemiche è stato poi commentato dall’ufficio stampa di Busitalia, che ha precisato che il messaggio non voleva in alcun modo era offensivo per il Meridione, ma che si voleva soltanto pubblicizzare in maniera ‘giocosa’ l’opportunità di poter portare con sé due bagagli gratis in stiva e uno a bordo. Ad ogni modo la polemica è destinata a finire presto dato che questi cartelloni saranno sostituiti con altre immagini e slogan facenti parte della nuova campagna pubblicitaria Busitalia.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere