Pina Sidero, il giallo della giovane scomparsa e ritrovata dopo 2 giorni legata a una recinzione

Pina Sidero, la giovane di 22 anni scomparsa martedì 5 luglio a Corigliano Rossano (Cosenza), è stata ritrovata legata con del filo spinato ad una recinzione.

Pina Sidero
Pina Sidero – Nanopress.it

Dunque la giovane 22enne scomparsa ormai da circa due giorni nel Cosentino, è stata ritrovata.

Inizialmente si pensava ad un allontanamento volontario della ragazza. Vi sono state in ogni caso assidue ricerche durante questi giorni; fin quando non è avvenuto il ritrovamento di Pina Sidero. Attualmente la vicenda non è ancora chiara, gli inquirenti stanno ascoltando la ragazza, cercando di capire cosa sia realmente accaduto.

La vicenda di Pina Sidero

Pina Sidero, ragazza di 22 anni, ultima di 4 figli di genitori separati e residente a Corigliano Rossano, circa due giorni fa è scomparsa nel nulla, facendo perdere totalmente le sue tracce.

Per due giorni vi sono state ricerche molto assidue da parte degli agenti del commissariato di pubblica sicurezza di Co-Ro, attraverso l’impiego anche di droni e cani molecolari specializzati nelle ricerche.

L’area in cui si sono concentrati maggiormente è proprio la frazione in cui risiede la Sidero, ossia Santa Caterina. Dopo ben due giorni di ricerche però la giovane è stata ritrovata viva a circa 30 metri dalla sua abitazione, legata ad una recinzione con del filo spinato.

Polizia Di Stato
Polizia Di Stato – Nanopress.it

Il luogo del ritrovamento in realtà era già stato esaminato dalla polizia, dunque si presume che la ragazza sia stata portata lì in un secondo momento. Attualmente gli inquirenti stanno interrogando Pina Sidero, per cercare di capire cosa sia accaduto e dunque le  motivazioni del suo allontanamento.

Anche se la ragazza si trova ora in uno stato di profondo shock.

La prima ipotesi degli investigatori è stata quella di un allontanamento volontario, ora si cerca di capire se effettivamente si sia trattato di un sequestro oppure di una messa in scena. Le indagini proseguono da parte della Polizia di Stato, sotto la direzione della Procura della Repubblica di Castrovillari. 

Cosa potrebbe essere accaduto realmente a Pina Sidero

La vicenda della ragazza 22enne, Pina Sidero, è una questione molto delicata e confusa. Come si è accennato attualmente la ragazza è in uno stato di profonda alterazione. A quanto pare però, Pina avrebbe solo ora rivelato agli inquirenti di esser stata malmenata e poi legata con un braccio alla recinzione. 

Inoltre è emerso che Pina Sidero riceveva ormai da tempo biglietti minatori, contenenti minacce e intimidazioni. Una vicenda poco chiara e di cui bisogna ancora capire chi potrebbe essere il colpevole e quale potrebbe essere il movente.