Piazzolla di Nola trema per il volantino che svela i tradimenti della gente del paese

La vendetta per un'offesa subita ha gettato nel panico un'intera frazione. Pubblicate in una nota le tresche del paese.

Piazzolla di Nola trema per il volantino che svela i tradimenti della gente del paese

Piazzolla di Nola ed i suoi bravi e brave ragazze, così si intitola una sorta di volantino recapitato nelle buche dei cittadini della frazione di Nola, scritto, a quanto è dato sapere, da un’autrice anonima che ha deciso di vendicarsi in una maniera davvero particolare, dopo essere stata accusata in pubblico di essere una poco di buono.

Io una poco di buono? Adesso ve la do io la z….a‘, c’è scritto nel messaggio, come riporta il Mattino, che nel segnalare la vicenda spiega di come la donna si sia vendicata delle offese ricevute sulla sua condotta, realizzando i volantini che poi sono stati trovati nelle buche delle lettere degli abitanti della zona.

Ma cosa c’era scritto nel foglietto incriminato? Un elenco con tutte le relazioni extraconiugali e clandestine – anche omosessuali – della gente del paese, insomma ‘sull’attività puttanatoria di Piazzolla‘. Il panico si è diffuso e pure la caccia al prezioso documento. Alcuni dei ‘nominati’ hanno presentato denuncia contro ignoti.

L’anonima autrice ha promesso comunque di svelare nuovi nominativi in un nuovo futuro volantino e conclude: ‘Scusate se ho dimenticato qualcuno, mentre gli amanti del lotto pare stiano giocando un nuovo terno ispirato a questa storia.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere