Payton Gendron, maschio ‘ariano’, uccide 11 neri al supermercato

La polizia dice che 13 persone sono morte (11 neri e 2 bianchi), dopo che un uomo armato (Payton Gendron) con un fucile e giubbotto antiproiettile ha aperto il fuoco in un supermercato della città di Boston.

Buffalo sparatoria negli Usa
Buffalo sparatoria negli Usa – NanoPress.it

Payton Gendron, il ‘Male ‘Puro’

Questo uomo è il male puro“, ha detto lo sceriffo della contea di Erie, John Garcia, in una conferenza stampa sabato. “E ‘stato un crimine d’odio di matrice razziale da parte di qualcuno al di fuori della nostra comunità”.

Payton Gendron, della contea di Broome, New York, è stato processato e accusato di omicidio di primo grado sabato, di cui si è dichiarato non colpevole. Oltre alle 11 persone di colore che sono stati uccise, e le due bianche, altri tre hanno subito ferite non letali. Gli investigatori stanno esaminando, se il presunto tiratore abbia trasmesso in streaming il massacro, e pubblicato online un manifesto della supremazia bianca.

Il sospetto, come dicevamo, è un maschio bianco di 18 anni, proveniente da un’altra contea dello stato di New York, hanno detto i funzionari. Sabato, questo adolescente armato, con indosso equipaggiamento tattico, ha aperto il fuoco in un affollato supermercato in un quartiere prevalentemente nero di Buffalo, uccidendo 13 persone e ferendone 3, motivato dall’odio, affermano le autorità.

Una strage in un Supermercato in Colorado
Una strage in un Supermercato in Colorado – NanoPress.it

Undici delle 13 persone che sono state uccise erano nere, ha detto il commissario della polizia di Buffalo Joseph Gramaglia, in una conferenza stampa. Il governatore Kathy Hochul ha definito l’uomo armato un “suprematista bianco” che ha terrorizzato la seconda città più grande di New York in una “esecuzione a cuore freddo” “in stile militare” mentre le persone stavano comprando generi alimentari.

“Ci colpisce nel profondo del nostro cuore sapere che c’è un tale male che si nasconde là fuori”, ha detto. “Questo individuo – questo suprematista bianco – che ha appena perpetrato un crimine d’odio su una comunità innocente, trascorrerà il resto dei suoi giorni dietro le sbarre. E il cielo lo aiuti anche nell’altro mondo”.

Il sospetto portava un’arma d’assalto incisa con un epiteto razziale, ha detto il rappresentante della comunità di colore Brian Higgins, citando i briefing con le forze dell’ordine.”Sono stato sul posto per le ultime tre ore e ho ascoltato attentamente ciò che l’FBI, la polizia, il procuratore distrettuale e il procuratore degli Stati Uniti avevano da dire”, ha detto Higgins. “Non c’è dubbio che questo sia stato un attacco di matrice razzista”.

Il sospetto, identificato come Payton Gendron di Conklin, una comunità di New York a circa 200 miglia a sud-est di Buffalo, è stato arrestato dopo l’attacco. È accusato di omicidio di primo grado ed è apparso in tribunale sabato sera indossando una benda sulla spalla.

John Flynn, procuratore distrettuale della contea di Erie, ha affermato che insieme all’accusa di omicidio, il suo ufficio e le autorità federali stavano perseguendo altri capi di accusa, dal terrorismo ai crimini d’odio.

Il 18enne assalitore è stato ferito ma non è morto

Il supermercato in questione si trova a circa tre miglia a nord del centro di Buffalo. L’area circostante è prevalentemente residenziale ed è circondata da case, oltre a un negozio Family Dollar, negozi di barbiere, una lavanderia a gettoni e una caserma dei pompieri. Le autorità hanno affermato che le prove hanno mostrato che il sospetto mostrava animosità razziale da tempo, ma non pensavano potesse arrivare a tanto.

Payton Gendron
Payton Gendron – NanoPress.it

Gramaglia ha detto che l’uomo ha parcheggiato fuori dal Tops Friendly Market intorno alle 14:30, e ha aperto il fuoco nel parcheggio, uccidendo tre persone e ferendone una quarta. Poi è entrato e ha continuato la sua furia, ha detto Gramaglia.

Un agente di polizia di Buffalo in pensione, che lavorava come guardia di sicurezza presso il negozio, ha affrontato l’uomo e gli ha sparato. Le autorità hanno detto che l’uomo armato è stato colpito, ma la sua attrezzatura tattica ha evitato lesioni.

L’uomo si è fatto strada attraverso il negozio, sparando ad altri prima di essere accolto dalle forze dell’ordine vicino all’atrio. Le autorità hanno detto che l’uomo aveva la sua arma puntata alla testa e, le autorità, sono state in grado di negoziare la sua resa.

“Questo è il peggior incubo che qualsiasi comunità possa affrontare, e stiamo soffrendo e stiamo ribollendo in questo momento”, ha detto il sindaco di Buffalo, Byron Brown, in una conferenza stampa. “La profondità del dolore che stanno provando le famiglie e che tutti noi stiamo provando in questo momento non può nemmeno essere spiegata”.

L’attacco di Buffalo e la rapida determinazione che l’assalto fosse motivato dal punto di vista razziale hanno tracciato i primi parallelismi con l’attacco del 2019 a El Paso, in Texas, dove un uomo armato ha confessato di aver viaggiato per centinaia di miglia per prendere di mira gli ispanici in un Walmart locale. L’attacco in Texas ha provocato 23 morti.