Patente, se ti scordi di rinnovarla passi guai seri, in questo caso ti ritrovi rovinato

Come sappiamo rinnovare la patente è un obbligo a cui devono sottostare tutti gli automobilisti  se non si vuole incappare in qualche sanzione.

Cosa succede se non rinnovo la patente
Rinnovo patente, guai seri – Nanopress.it

Quest’oggi, infatti, andremo a vedere le conseguenze di girare al volante con una patente scaduta. Il Codice della Strada, quindi, non ammette errori e al primo sgarro ci ritroveremo puniti con una contravvenzione.

Circolare con il foglio rosa scaduto ci potrebbe portare diversi problemi

Nello specifico se circolassimo sprovvisti di patente avremo due tipi di sanzione una pecuniaria ed una accessoria. D’altro canto però non ci verranno scalati punti dato che il nostro documento per circolare è scaduto.

patente
Patente scaduta- Nanopress.it

Parlando della sanzione pecuniaria, quest’ultima si traduce molto semplicemente in una multa che va dai 160 ai 644 euro. Quella accessoria, invece, risulterà quasi più grave dato che darà il via libera alle autorità per sequestrare la nostra patente.

A partire da quest’ultima data avremo solamente dieci giorni per effettuare la visita medica utile a rinnovare il nostro documento e passare successivamente a ritarare quest’ultimo alla stazione della polizia locale.

patente
Polizia Stradale- Nanopress.it

Passati quei dieci giorni, dunque, la nostra patente sarà inviata al prefetto più vicino dove comunque potremo ritirarla mostrando un certificato che ne dimostra l’avvenuto rinnovo.

Fra l’altro se faremo un incidente sprovvisti di patente la nostra assicurazione non coprirà i danni. Questa particolare situazione, infatti, darà ragione sempre e comunque alla controparte costringendoci poi a pagare di tasca nostra i danni fatti.

Potremo rinnovare la nostra patente di guida a quattro mesi dalla sua scadenza

Dovremo, quindi, ricordarci di rinnovare il nostro documento di guida se non vorremmo passare guai seri. Gli anni che ci verranno rinnovati, inoltre, dipenderanno dalla nostra età.

Tutti i guidatori che hanno meno di cinquant’anni, infatti, vedranno la propria patente rinnovata per dieci anni. Per soli cinque anni, invece, se avremo tra i cinquanta e i settanta anni. Solamente tre, quindi, saranno gli anni di rinnovo per gli under 80.

patente
Rinnovo patente di guida- Nanopress.it

Dopo gli ottant’anni, quindi, il nostro documento dovrà essere rinnovato necessariamente ogni due anni. L’iter per il rinnovo, dunque, potrà essere effettuato presso una scuola guida o un’agenzia di pratiche auto a partire da quattro mesi dal termine della scadenza.

A differenza di quanto fatto in passato, inoltre, non verrà semplicemente applicato un adesivo con la nuova scadenza ma ci verrà inviata una patente nuova di zecca entro dieci giorni da quando avremo effettuato il rinnovo.