Colpo di scena a Buckingham Palace, proprio lei rimasta senza titolo: altro che regina

I riflettori, volente o nolente, sono sempre puntati sui reali che abitano Buckingham Palace. Vediamo stavolta su cosa si è focalizzata la stampa.

Lady Diana titolo
Principessa senza titolo – Nanopress.it

Anche se il Giubileo di Platino della Regina si è concluso da poco, i reali di Buckingham Palace non smettono di far parlare di se.

Buckingham Palace sotto i riflettori

I festeggiamenti a Buckingham Palace per il Giubileo di Platino della Regina si sono conclusi da poco.

Nonostante questo, ciò che accade tra le mura di Buckingham Palace è di grande interesse non solo per i sudditi britannici ma per gli amanti del gossip di tutto il mondo.

Buckingham Palace
Buckingham Palace – Nanopress.it

Ne è un esempio, il caso di Harry e Meghan che non sono stati fatti salire sul balcone di Buckingham Palace durante i festeggiamenti perché ormai estranei alla monarchia. La coppia, insieme ai loro due figli, è tornata in California molto prima che si concludesse la festa.

Su un altro personaggio della casa reale d’Inghilterra non si sono mai spenti i riflettori, nonostante la sua morte sia avvenuta ormai molti anni fa.

Non era una principessa?

Diana, principessa del Galles, prima moglie di Carlo d’Inghilterra e madre di William ed Harry si vocifera che non sia mai stata una principessa.

Negli anni ’80, quando la ragazza entrò a Buckingham Palace come fidanzata di Carlo, si diceva che fosse una commoner ovvero una ragazza comune, del popolo.

Un nome giustificato dal fatto che Diana, in realtà, non avesse titoli nobiliari benché suo padre fosse il visconte di Althorp Edward John Spencer.

La stampa e le persone del popolo iniziarono a chiamarla Lady, un titolo senza alcun valore nobiliare ma riservato alle figlie di duchi, marchesi o conti, non di visconti. Nessuno, però, si oppose.

Poi, la gente iniziò a fare riferimento a lei come Lady Di anche se, a Buckingham Palace veniva chiamata con il diminutivo di duchess ovvero Duch che le era stato dato dal padre. Da bambina, infatti, Diana veniva considerata al pari di una duchessa per i suoi comportamenti altezzosi.

Dopo il matrimonio reale, a Diana venne dato il titolo di Duchessa di Cornovaglia. Un titolo che ora spetta a Camilla. Una sorte simile è toccata a Kate Middleton che, con il matrimonio del 2011, non è diventata principessa ma Duchessa di Cambridge.

Lady Diana
Lady Diana – Nanopress.it

Il titolo le è stato dato perché William, alle nozze, ha ricevuto un ducato. Se non lo avesse ricevuto, Kate sarebbe stata chiamata principessa. Sua figlia Charlotte, invece, ha il titolo di principessa.

Dunque, in Inghilterra, per ottenere il titolo vero di principessa bisogna essere figlia di un re o un principe. Diana, però, rimarrà per tutti la Principessa del Regno Unito o del Galles e, comunque, la principessa della gente.

Gli stessi abitanti di Buckingham Palace hanno deciso tacitamente di attribuirle il titolo di principessa, soprattutto dopo la sua morte nel 1997, per evitare di rovinare la favola ai loro sudditi.