Pallone d’oro 2022, è Benzema il favorito

La premiazione del trofeo individuale più prestigioso del calcio si terrà a metà ottobre, ufficiale quindi l’assegnazione del trofeo prima dei Mondiali in Qatar che andranno in scena a Novembre.

Benzema
Benzema – Nanopress.it

Discusso, celebrato ma soprattutto sognato da tutti: il Pallone d’oro 2022 verrà assegnato il 17 ottobre a Parigi e i il candidato numero uno è l’attaccante francese Karim Benzema, autore di una stagione pazzesca e fresco vincitore della Champions League con il suo Real Madrid.

L’egemonia del duo Messi-Ronaldo verrà nuovamente interrotta, unica parentesi la vittoria di Modric nel 2018, con la probabile vittoria del numero 9 di Ancelotti in vantaggio sull’attaccante del Bayern Monaco Robert Lewandovski.

Benzema ed una stagione da fenomeno assoluto

Karim Benzema
Karim Benzema – Nanopress.it

Alzi la mano chi,  lo scorso agosto, si sarebbe aspettato una stagione del genere da Karim Benzema. Il francese si è preso il Real Madrid sulle spalle portandolo a conquistare la Liga Spagnola e la prestigiosa Champions League a suon di gol.

Anima e cuore dei blancos, il numero 9 ha trovato sotto la guida di Ancelotti una continuità di rendimento pazzesca, siglando 15 gol in Champions League ed entrando, ancor di più, nella storia del club calcistico più vincente della storia del calcio.

Possiamo dirlo senza problemi, Benzema merita il Pallone d’oro per una carriera straordinaria che, dopo l’addio di Ronaldo, ha manifestato ancor di più la bravura di un attaccante totale, capace di far gol ma anche di servire i suoi compagni e fare reparto da solo.

Il bomber francese avrà l’opportunità di chiudere la carriera provando a vincere il Mondiale in Qatar con la sua Francia che, almeno ai nastri di partenza, a Ottobre partirà con i favori del pronostico.

L’alternativa è Robert Lewandovski

Robert Lewandovski
Robert Lewandovski – Nanopress.it

Difficile pensare a Leo Messi e Cristiano Ronaldo, autori di una stagione altamente deludente ed in netto calo rispetto ai loro standard, l’unico pretendente al trionfo di Benzema rimane il polacco Robert Lewandovski.

Il numero 9 bavarese si è confermato come uno degli attaccanti più forti del mondo: gol, assist e giocate di qualità.
A bilancio del polacco pesa la clamorosa eliminazione del suo Bayern Monaco ai quarti di finale di Champions League, competizione che da sempre è decisiva nell’assegnazione dei trofeo più prestigioso del mondo.