Padelle sporche e bruciate, ci vuole un secondo per farle tornare nuove: vai in cucina

Padelle sporche e bruciate? Basta utilizzare un trucco semplice e veloce che consente di farle tornare nuove. Basta andare in cucina per procurarsi il giusto prodotto.

Padelle sporche e bruciate
Padelle sporche e bruciate – nanopress.it

Un pranzo in famiglia, una cena organizzata all’ultimo minuto tra amici, una pizza con i parenti, l’estate è la stagione ideale per organizzare pranzi e cene nella propria casa. Tuttavia, a fine pranzo o cena c’è da fare i conti con le stoviglie ed i piatti sporchi.

Capita che durante la preparazione del pranzo o della cena sei troppo impegnato a tagliare le verdure o a preparare gli involtini e il fuoco del fornello bruci il contenuto della pentola o della padella. Una volta bruciata la pentola o la padella sono guai seri per chi deve lavare i piatti e le stoviglie.

Potresti pensare di mettere tutto il lavastoviglie e risolvere il problema, ma l’elettrodomestico non è in grado di rimuovere le incrostazioni formatesi durante il processo di cottura dei cibi. Prima di accendere la lavastoviglie è necessario rimuovere manualmente le incrostazioni dalle stoviglie e dalle pentole.

Come fare per dire definitivamente addio alla sporcizia ed alle incrostazioni delle padelle? Ecco il trucchetto che non tutti conoscono: è semplice, veloce ed economico. Di cosa si tratta? Continua a leggere questa guida e scoprilo: basterà un secondo per dire addio alle pentole sporche e bruciate.

Pentole sporche e bruciate: i rimedi naturali ed efficaci

Se la pentola è incrostata e/o bruciata, è necessario versare dell’acqua mescolata con dell’aceto e del bicarbonato per creare una schiuma. Dopo averla fatta agire per circa dieci minuti e dopo che le incrostazioni si sono ammorbidite, è possibile rimuoverle con un colpo di spugna. Questa soluzione è efficace per le pentole in acciaio inox e per le pentole antiaderenti.

Per le pentole in rame è bene preparare una soluzione acquosa a base di farina, succo di limone, aceto e sale. Dopo aver versato il contenuto nella pentola, è necessario lasciare agire per una decina di minuti e poi passare una spugnetta per rimuovere i residui.

Padelle e pentole lucide: ecco il trucco della pastiglia della lavastoviglie

Il potere sgrassante della pastiglia della lavastoviglie può essere sfruttato per eliminare le incrostazioni che si formano sulle pareti delle pentole in acciaio. Basta procurarsi una bacinella di acqua bollente e si proceda a disciogliere la capsula all’interno della soluzione acquosa. Si versi il contenuto in uno spruzzino e si proceda a vaporizzare sulle pentole e padelle.

Basta far lasciare agire per qualche minuto e poi si proceda al risciacquo. Se le incrostazioni resistono e rimangono sulle pareti della pentola, si può ripetere l’operazione più volte. Si tratta di una soluzione efficace che permette di rimuovere le incrostazioni in modo veloce e di lucidare le pentole e le padelle.

lavare pentola bruciata o sporca
lavare pentola bruciata o sporca – Nanopress.it