Nuovo bonus famiglia 800 €, quali sono i requisiti e chi può presentare la domanda

Le recenti difficoltà economiche stanno interessando tutti gli italiani, ma a pagarne maggiormente le spese sono, ovviamente, le famiglie con dei figli a carico. Ecco, dunque, tutto quello che c’è da sapere sul nuovo bonus famiglia, quali sono i requisiti necessari per poterne usufruire e come presentare la domanda.

Bonus famiglia 800 euro
Bonus famiglia 800 euro- Nanopress.it

Sono un po’ di anni, oramai, che la crisi economica ha fatto capolino nelle nostre vite. Lo stop delle attività lavorative nel periodo inerente alla pandemia da Covid-19 non ha fatto altro che peggiorare le cose. E attualmente, come se non bastasse, i rincari di materie prime e bollette stanno rendendo impossibile ogni tentativo di ripresa da parte degli italiani.

Senza le necessarie risorse economiche, oltre alle ordinarie difficoltà riscontrate per arrivare alla fine del mese, molte persone vengono assalite anche da una grande preoccupazione, ovvero, quella di non riuscire a garantire ai propri figli tutto ciò di cui hanno bisogno.

In questo periodo di grandi ristrettezze, però, fortunatamente il governo sta mettendo a disposizione dei cittadini più in difficoltà una serie di bonus, atti ad aiutare a far fronte alle spese a cui noi tutti, mensilmente, siamo soliti andare incontro. Ecco, a tal proposito, un nuovo aiuto destinato alle famiglie che può arrivare fino a 800 €. Scopriamo insieme chi può farne richiesta e quali sono i requisiti necessari da possedere.

Nuovo bonus famiglia: i requisiti

Mantenere un o più figli, al giorno d’oggi, non è di certo cosa facile, specie per i genitori separati. Essere una famiglia monoreddito, infatti, può causare diverse difficoltà economiche, specie per i genitori di ragazzi portatori di handicap, e in un momento di crisi come quello che, da alcuni anni a questa parte, noi italiani siamo stati chiamati ad affrontare.

Bonus famiglia
Mamma e figlia – Nanopress.it

Tutti sappiamo che, in caso di separazione e/o divorzio, entrambi i genitori collaborano al mantenimento dei propri figli tramite il cosiddetto assegno di mantenimento. È anche vero, però, che non è raro in questo momento sentire di mamme o papà che, a causa delle difficoltà causate dal Covid, dal 8 marzo 2020 al 31 marzo 2022 non hanno ricevuto tale assegno dall’ex partner. Il nuovo bonus famiglia arriva in aiuto proprio a questa categoria di persone.

Aiuti economici
Nuovo bonus famiglia – Nanopress.it

I requisiti necessari da possedere per poter accedere a tale bonus sono essenzialmente due. Bisogna, innanzitutto, avere un ISEE pari o inferiore a 8.174,00 €. Inoltre, è necessario aver avuto almeno il 30% di entrate in meno rispetto all’anno 2019 o, in alternativa, non aver lavorato per almeno novanta giorni a partire dall’8 marzo 2020.

Se si è un genitore separato di uno o più figli portatori di handicap e si rientra in queste due categorie, è possibile richiedere di usufruire del bonus famiglia che, come precedentemente accennato, può arrivare fino a 800 €. Vediamo insieme, a questo punto, come effettuare la domanda per richiederlo, e quali sono le ulteriori informazioni da fornire nel momento in cui si effettua la domanda.

Come richiedere il bonus

Per richiedere il bonus famiglia 2022/2023, non bisogna fare altro che recarsi sul sito www.famiglia.gov.it e indirizzarsi nella sezione dedicata. Nel momento in cui si effettua tale richiesta, il genitore deve dimostrare la convivenza con il proprio figlio portatore di handicap in riferimento al periodo a partire dall’8 marzo 2020 in cui il proprio ex partner, causa Covid, non è riuscito a provvedere al pagamento dell’assegno di mantenimento.

Come richiedere bonus
Richiesta online – Nanopress.it

All’interno della domanda, inoltre, è necessario fornire l’importo stabilito dell’assegno di mantenimento; la cifra totale degli importi dell’assegno non versati nel periodo in questione e documenti che inerenti al reddito dell’ex partner.