Nicolò Martinenghi è campione del mondo a Budapest!

Medaglia d’oro e record italiano per uno strepitoso Nicolò Martinenghi che a Budapest trionfa nei 100 rana arrivando davanti a Kamminga e Fink.

Nicolò Martinenghi
Nicolò Martinenghi – Nanopress.it

Una prova perfetta quella del classe ’99 azzurro che con una vasca di ritorno sensazionale vince la medaglia d’oro a Budapest e stabilisce il nuovo record italiano nei 100 rana con il tempo di 58.26.

Tanta emozione per il varesino che, emozionato, al termine della gara ha parlato di una medaglia vinta più con la testa che con il fisico.

Il trionfo di Martinenghi!

Nicolò Martinenghi entra nella storia dello sport italiano conquistando una storica medaglia d’oro nei 100 rana e stabilisce un nuovo record italiano centrando il primo trionfo in una disciplina differente dallo stile libero, escludendo le prove miste.

Martinenghi
Martinenghi – Nanopress.it

Il classe ’99 ottiene un grande successo a Budapest migliorando la medaglia di bronzo vinta a Tokyo nel 2020 e regalando una giornata memorabile a tutto lo sport italiano.
Impressionante la vasca di ritorno di Martinenghi che semina gli avversari e arriva davanti all’olandese Argo Kamminga.

Nel post gara il campione italiano si è detto entusiasta della vittoria elogiando la sua tenuta mentale che gli ha permesso di gestire la pressione e trasformarla in adrenalina allo stato puro con cui ha meritatamente conquistato questa medaglia.

L’Italia sorride e ringrazia il suo campione!

La strepitosa vittoria di Nicolò Martinenghi ha fatto letteralmente esplodere il pubblico italiano che sta celebrando sui social la vittoria dell’azzurro con immensa gioia.

Gli atleti azzurri a Tokyo 2020
Gli atleti azzurri a Tokyo 2020 – Nanopress.it

L’Italia conclude cosi una delle giornate più importanti nella storia del nostro sport, riuscendo ad imporsi in più discipline in questa domenica di giugno.
Il grande successo di Matteo Berrettini, la vittoria di Sofia Raffaeli e i successi nel nuoto paralimpico, Nicolò ha chiuso la giornata di gloria dello sport italiano!