Napoli, Vincenza Donzelli muore a 43 anni: aveva appena partorito

Vincenza Donzelli, operatrice culturale e fondatrice della Galleria Borbonica di Napoli, qualche giorno fa aveva dato alla luce il suo primo figlio in una clinica privata partenopea. 

vincenza donzelli
Vincenza Donzelli – Nanopress.it

A seguito del parto, sarebbero sopraggiunte delle complicazioni, e la 43enne è stata ricoverata all’ospedale Cardarelli di Napoli.

Nelle scorse ore è giunta la notizia del decesso. Tanti i messaggi di cordoglio per la donna,  compagna di Andrea Cannavale, produttore cinematografico e figlio del noto attore napoletano Enzo.

Vincenza Donzelli muore a 43 anni dopo il parto

Il 9 agosto scorso aveva dato alla luce il suo primo figlio, un bambino di 4 chili che gode di ottima salute.

vincenza donzelli
Vincenza Donzelli – Nanopress.it

La nascita del figlio però ha segnato quello che sarebbe stato il destino della donna che lo aveva appena messo al mondo. Vincenza Donzelli, 43 anni, operatrice culturale e fondatrice della Galleria Borbonica di Napoli, è deceduta nelle scorse ore, per quelle che sembrerebbero delle complicazioni post-partum. 

La donna era arrivata il 7 agosto in una clinica privata di Napoli per dare alla luce il suo bambino, con un parto programmato due giorni dopo.

Il bambino è nato sano e in perfette condizioni di salute, ma la neo mamma ha avuto delle complicazioni che le sono costate la vita.

Ricoverata all’ospedale Cardarelli di Napoli, Vincenza Donzelli è deceduta per una grave emorragia.

Sequestrate le cartelle cliniche

Sulla vicenda è ora in corso un’indagine, che dovrà chiarire cosa sia accaduto alla 43enne e se vi sia stata qualche negligenza da parte del personale sanitario della clinica in cui la donna ha partorito.

La Procura di Napoli ha sequestrato la salma e nei prossimi giorni sarà eseguito l’esame autoptico per chiarire le cause del decesso.

Vincenza Donzelli era molto nota per le attività culturali a cui si era sempre dedicata. Nove anni fa aveva fondato l’associazione Interno A14 a Palazzo Serra da cui è possibile accedere alla Galleria Borbonica.

Al momento la struttura ha chiuso, in segno di vicinanza ai familiari della 43enne.

Vincenza era la compagna di Andrea Cannavale, produttore cinematografico e figlio del noto attore napoletano Enzo.

Proprio il suo compagno ha voluto dedicarle un commovente messaggio sui social, per ricordare la donna che gli ha cambiato la vita e lo ha reso papà per la prima volta.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Andrea Cannavale (@andrea.cannavale)

“Ti prometto che crescerò nostro figlio con i tuoi valori e con la tua purezza d’animo”

si legge nel commovente messaggio.