Muore a 60 anni Andrew Fletcher, co-fondatore e tastierista dei Depeche Mode

È morto Andrew Fletcher, uno dei membri fondatori della band new wave dei Depeche Mode, di cui fu tastierista. Aveva 60 anni.

Andrew Fletcher
Andrew Fletcher – Nanopress.it

Si è spento, all’età di 60 anni, Andrew Flatcher, co-fondatore e tastierista dei Depeche Mode. Il musicista ha contribuito a definire il suono synth-pop e rock alternativo degli anni ’80 e ’90 attraverso brani come Just Can’t Get Enough, Personal Jesus, Enjoy the Silence e People Are People.

Andrew Fletcher, addio al tastierista e co-fondatore dei Depeche Mode

La morte di Fletcher è stata annunciata dai Depeche Mode in un post su Twitter, in cui si leggeva:“Siamo scioccati e pieni di tristezza per la prematura scomparsa del nostro caro amico, membro della famiglia e compagno di band Andy ‘ Fletch’ Fletcher. Fletch aveva un davvero un cuore d’oro ed era sempre lì quando avevi bisogno di supporto, una conversazione vivace, una bella risata o una pinta fredda“.

Una notizia molto triste oggi. Andy Fletcher dei Depeche Mode è passato“, ha scritto Lol Tolhurst dei Cure su Twitter. “Conoscevo Andy e lo consideravo un amico […] Il mio cuore va alla sua famiglia, ai suoi compagni di band e ai fan dei DM“. Al momento, non è stata comunicata ancora la causa che ha portato al decesso del musicista.

Quattro giovani in abiti anni ’80: i Depeche Mode

I Depeche Mode furono fondati, nel 1980, da Andrew Fletcher, dal cantante Dave Gahan e dai tastieristi Martin L. Gore e Vince Clarke a Basildon, in Inghilterra. Diventò uno uno dei gruppi rock di maggior successo del tempo.

Durante un’intervista del 2013 ad Electronic Beats, Fletcher si descrisse come “il ragazzo alto sullo sfondo, senza la quale questa società chiamata Depeche Mode non avrebbe mai funzionato“.

Più che un semplice tastierista nella band, Fletcher era una parte essenziale del team dello studio. Ad esempio, in Walking in My Shoes, brano presente nell’album Songs of Faith and Devotion del 1993, Fletcher picchiò con un’asta su una valigia per ottenere il suono delle percussioni che aveva in mente.

Andrew Fletcher
Andrew Fletcher – Nanopress.it

La vita del tastierista

Fletcher è nato a Nottingham, in Inghilterra, l’8 luglio 1961. I semi dei Depeche Mode furono piantati durante l’esplosione punk e new wave della fine degli anni ’70. Dopo che Fletcher e Clarke scoprirono i Kraftwerk e la musica elettronica, cambiarono impostazione strumentale al gruppo.

Clarke lasciò la band dopo l’album del 1981, Speak & Spell. Nel corso dei decenni, la band ottenne un notevole successo, ottenendo un disco di platino con gli album Music for the Masses, Violator e Songs of Faith and Devotion, un’impresa non da poco considerando che i membri della band combatterono contro le dipendenze e la depressione nel corso degli anni ’90.