Mortadella con hashish per il fidanzato in carcere

Una giovane ragazza è stata denunciata per aver portato un regalo al fidanzato detenuto.

Mortadella con hashish per il fidanzato in carcere

Una giovane ragazza è stata denunciata per aver portato un regalo al fidanzato detenuto nel carcere di Bergamo. Lei si era presentata all’entrata dell’istituto con un paio di mortadelle. Lo strano dono, però, ha insospettito gli agenti di guardia che hanno deciso di fare delle analisi più approfondite.

E così, dopo aver passato il pacchetto ai raggi X, la polizia penitenziaria ha scoperto che la venticinquenne di Milano aveva inserito nelle due mortadelle un telefono cellulare e tre panette di hashish. Il regalo era destinato a un suo coetaneo calabrese, però residente della Bergamasca e attualmente recluso in carcere per furto aggravato.

La ragazza, in seguito, è stata dunque denunciata.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere