Moltrasio, due operai trovati morti: avevano acceso un braciere

Moltrasio, due operai trovati morti da alcuni colleghi. Pare che avessero acceso un braciere.

Ambulanza
Ambulanza – nanopress.it

La tragedia è avvenuta questo pomeriggio a Moltrasio, nei pressi del lago di Como.

Gli avvenimenti

I colleghi hanno trovato i corpi senza vita dentro un container. Preoccupati che non li vedevano sono andati a cercarli e a verificare, trovandoli senza vita.

I corpi che sono stati rinvenuti erano di due egiziani: Said Salah Ibrahim Abdelaziz, 25 anni, e Samir Mohamed Said, 29. Entrambi molto giovani e risiedevano nel milanese.

Il loro lavoro consisteva nella costruzione di ville di lusso nei pressi del lago di Como.

Il medico legale presume che la causa del decesso sia stata per esalazioni di monossido di carbonio (CO), in quanto le indagini preliminari hanno rilevato che i due uomini hanno acceso un braciere artigianale.

La tragedia è avvenuta nel cantiere di via Ranzato, dove era stato allestito un container prefabbricato.

L’uomo, vedendo i cadaveri dei colleghi, è riuscito a chiamare i soccorsi. Il 118 è intervenuto soccorrendo anche lui in stato di shock.

ambulanze in servizio
ambulanze in servizio – nanopress.it

Si pensa che gli uomini abbiano acceso il braciere per scaldarsi.

Infatti, sono ancora in corso le indagini di accertamento sulla loro morte che faranno luce sul caso. Di fatto, nel luogo della tragedia stanno ancora lavorando i carabinieri della Compagnia di Como. Anche altri enti sono presenti, nello specifico gli ispettori di Ats e l’ispettorato del lavoro, e i vigili del fuoco, per verificare se tutte le carte fossero in regola. Inoltre si indaga sul perché i due operai dormissero nel container.

Giovedì mattina alle 10 i sindacati: Cgil, Cisl e Uil di Como hanno organizzato un presidio davanti alla Prefettura.

Cos’è il monossido di carbonio e come evitare l’avvelenamento

Il monossido di carbonio (CO) è un gas incolore e inodore che causa la morte immediata di chi lo respira.

  • È necessario non adoperare forni o affini che utilizzano gas.

  • È necessario non adoperare barbecue, lanterne o fornelli da campeggio in luoghi chiusi
  • È necessario non adoperare generatori apparecchi a gas in generale all’interno di in spazi chiusi.
  • È necessario non accendere veicoli a motore in prossimità di finestre o di porte aperte
  • È necessario non  lasciare un veicolo acceso in spazi completamente o parzialmente chiusi.

Le indagini inoltre verificheranno, dunque,  se tutte le norme che dovevano essere seguite sono state applicate a dovere.