Meteo, l’ondata di caldo non si ferma: bollino rosso in 16 città in Italia

Fino a venerdì temperature in aumento con la nuova ondata di caldo africano. In Italia le città da bollino rosso passano da 9 a 16 nel weekend.

Fontana
Fontana – Nanopress.it

Ondata di caldo africano almeno fino a venerdì. La colonnina di mercummio potrebbe arrivare a ridosso del weekend a far segnare temperature veramente estreme, mentre le città da bollino rosso passeranno dalle 9 di oggi, mercoledì 20 luglio, a 16 a ridosso del prossimo weekend.

Meteo, 16 le città da bollino rosso in Italia: ondata di caldo inarrestabile

Sono 9 le città da bollino rosso di oggi, 20 luglio. Un numero che salirà anche domani e dopodomani, passando dalle 14 di giovedì a 16 di venerdì.

Bologna, Roma, Firenze, Bolzano, Brescia, Latina, Genova, Perugia e Rieti si uniranno anche giovedì Milano, Torino, Viterbo, Campobasso e Frosinone. Nessun capoluogo del sud dunque, eccezion fatta per Campobasso, mentre per quanto riguarda venerdì l’allerta si estenderà ancora più al nord Italia con Verona e Triste.

E’ stato il Ministero della Salute, tramite il suo consueto bollettino in cui monitora 27 capoluoghi di provincia, a fornire le ultime informazioni riguardanti le città che diventeranno nei prossimi giorni le più a rischio a causa delle alte temperature.

Inoltre, per motivi di sicurezza, verranno sospese temporaneamente anche le aree da sci nel ghiacciaio dello Stelvio. Un periodo in cui le altissime temperature – con lo zero oltre i 4700 metri – hanno costretto Umberto Capitani alla chiusura degli impegni.

Il gestore di risalita in Alta Valtellina, Bolzano, dove lo sci estivo si pratica dai mesi di giugno a quelli di novembre, ha informato che le funivie saranno aperte solo per i pedoni. L’auspicio, commenta ancora Capitani, è quello di riuscire ad aprire nei prossimi giorni per permettere l’allenamento delle nazionali di sci e il passaggio dei turisti.

Apocalisse 4800, l’anticiclone africano torna sull’Europa

Nemmeno il tempo di godersi l’anticiclone delle Azzorre, che ha caratterizzato le scorse settimane dando respiro all’Europa occidentale, che riecco spuntare il caldo africano.

I prossimi giorni vedranno l’arrivo di un nuovo anticiclone africano, come purtroppo ampiamente previsto e dichiarato dagli esperti, che si abbatterà su tutta la parte ovest del vecchio Continente e non solo.

Temperature in Europa
Temperature in Europa – Nanopress.it

E nemmeno il nome è dei più promettenti. Si, perché Apocalisse 4800 promette veramente temperature infernali, con picchi di 40 e 42 gradi tra il centro e il nord Italia, e massime fino a 35 gradi al sud.

Non solo, ma il caldo africano si abbatterà anche sul nord Europa e sull’Inghilterra, portando le massime temperature – come in occidente – fino ai 40 gradi.