Mario Draghi in Turchia: le novità dell’incontro con il Presidente Erdogan

Oggi è il giorno dell’incontro tra il Presidente del Consiglio Mario Draghi e il Presidente turco Erdogan. Ecco i temi di discussione del giorno e gli aggiornamenti su questo colloquio.

Mario Draghi
Mario Draghi – Nanopress.it

Mario Draghi è volato ad Ankara per un colloquio con il presidente turco Erdogan, in occasione del summit intergovernativo tra Italia e Turchia.

In questi mesi Erdogan è una figura chiave per il conflitto in Ucraina, l’unico mediatore tra l’Europa e il Presidente russo Vladimir Putin, ecco perché questo incontro è molto importante anche per la risoluzione del conflitto attuale. Ecco le novità scaturite da questo momento così importante.

Il Presidente Mario Draghi è in Turchia: l’incontro con Erdogan

Oggi è il giorno dell’incontro tra il nostro Presidente del Consiglio Mario Draghi e il Presidente turco Erdogan, ad Ankara.

Il Presidente turco Erdogan
Il Presidente turco Erdogan – Nanopress.it

In occasione di questo summit intergovernativo, saranno tanti i temi che verranno trattati tra i due leader, in primis la questione della guerra in Ucraina.

L’udienza tra i due avverrà nel pomeriggio, nel palazzo presidenziale, e Draghi avrà modo di discutere con Erdogan di questioni molto importanti, soprattutto visto che il presidente turco è il mediatore principale tra Russia e Ucraina.

Questo sarà il punto probabilmente più dibattuto, in quanto si cercherà di risolvere alcune questioni come il problema alimentare, con Mosca che in questi giorni richiede lo sblocco della nave fermata domenica proprio in Turchia.

Un altro punto importante sarà il tema energetico: la Turchia è un partner molto importante per l’Italia, visto che il gasdotto Tanap (Trans-Anatolian Pipeline), che lo attraversa da est a ovest per poi collegarsi con la Tap, rappresenta la terza rotta di approvvigionamento di gas per l’Italia.

Ancora, come punto all’ordine del giorno c’è anche il problema dei migranti, che in Italia arrivano tramite la Turchia. I due Paesi devono cercare una soluzione subitanea a questo problema, per renderlo più regolare possibile.

Chi sarà presente in Turchia oltre al presidente Draghi

Non solo Draghi in Turchia oggi, 5 luglio 2022. Infatti, insieme al premier, saranno presenti ad Ankara anche i ministri Luigi Di Maio, Lorenzo Guerini, Luciana Lamorgese, Giancarlo Giorgetti e Roberto Cingolani.

Durante il vertice tra Italia e Turchia, quindi, verranno firmati accordi e protocolli d’intesa in diversi ambiti, che vanno dalla cooperazione in materia di Affari esteri e Difesa al sostegno alle micro, piccole e medie imprese, dallo sviluppo sostenibile al riconoscimento delle patenti di guida.

Altri aggiornamenti arriveranno, sicuramente, nel pomeriggio quando Draghi avrà l’occasione di sedersi a parlare con il premier turco.