Maltempo: allerta meteo su diverse regioni italiane

Ennesima allerta meteo della settimana. A causa del maltempo diffuso, la Protezione Civile ha emanato un bollettino giallo di allerta meteo per 3 regioni italiane, per la giornata di oggi giovedì 24 novembre. 

pericolo meteo
pericolo meteo- Nanopress.it

Anche durante la giornata di oggi l’Italia sarà esposta a precipitazioni diffuse. Le regioni maggiormente coinvolte saranno sempre quelle meridionali.

L’allerta meteo gialla per tre regioni a causa del maltempo

Continua il maltempo all’interno della nostra penisola. Durante la giornata di oggi infatti sono attese precipitazioni diffuse in diverse regioni italiane.

La Protezione Civile ha infatti diramato un’allerta meteo gialla per ben tre regioni meridionali. Tra queste troviamo Basilicata, Calabria e Sicilia. 

Le istituzioni locali dovranno adoperarsi per seguire le direzioni della Protezione Civile, mettendo dunque in atto tutte le misure necessarie volte alla tutela e alla protezione del territorio e dei cittadini. 

Meteo: ecco cosa ci aspetta questa settimana
Maltempo – NanoPress.it

In particolare le previsioni meteo della giornata di oggi riportano un tempo stabile nella maggior parte della penisola. Previste precipitazioni invece su regioni come Calabria, la Sicilia e Basilicata. Fortunatamente però il mal tempo non dovrebbe caratterizzare l’intera giornata, in quando in serata dovrebbe ritornare il sereno.

Durante le prime ore del giorno invece è attesa un’intensa nebbia su Pianura Padana orientale e Toscana.

In cosa consiste l’allerta meteo

Molto spesso, soprattutto durante i mesi invernali si sente parlare di allerta meteo, anche se non tutti sanno in cosa consiste realmente. L’allerta meteo intercorre quando precipitazioni o fenomeni atmosferici aggressivi possono mettere in pericolo il normale funzionamento di un determinato territorio e i suoi cittadini. 

In particolare l’allerta per il maltempo viene dichiarata in caso in cui si temono: rischi idrogeologici, ossia legati a frane, scivolamenti di terra o fango a causa di precipitazioni intense. Oppure di rischi idrologici e dunque legati ad allagamenti o alluvioni.

Nel caso in cui si tratti di allerta gialla si sta parlando di fenomeni intensi pericolosi per specifiche aree o che possono arrecare danni a particolari attività.

In caso di allerta arancione i fenomeni atmosferici sono considerati pericolosi per l’incolumità delle persone e di attività diffuse e quotidiane. Infine in caso di allerta rossa sono previsti fenomeni estremamente pericolosi per cose, persone e attività ordinarie.