Maltempo a Roma, violento temporale nella notte: alberi caduti e allagamenti

La notte fra il 7 e l’8 luglio ha portato violenti temporali nel Lazio e trombe d’aria in diverse zone, come nella capitale.

Albero caduto
Albero caduto – Nanopress.it

I fenomeni si sono verificati intorno alle 2 di notte e hanno creato diversi danni.

Violenti temporali nel Lazio

In alcune zone del Lazio, e in particolare a Roma e periferia, stanotte si è verificata una vera bufera e i video che girano sul web raccontano di fortissime raffiche di vento con alberi che si piegavano e oggetti che volavano.

Fra i danni causati, ci sono state molte utenze danneggiate, alberi, cartelli stradali e pali scaraventati a terra.

Dal Viterbese ai Castelli Romani, il violento nubifragio ha da una parte sicuramente dissetato la terra arida di cui si sta parlando ogni giorno, a causa delle altissime temperature che hanno portato caldo afoso e siccità, ma dall’altra ha creato diversi disagi che hanno accolto al risvegli i cittadini.

Albero caduto
Albero caduto – Nanopress.it

Il tutto si è verificato intorno alle 2 di notte e in queste ore si stanno contando i danni. Basta vedere i diversi scatti delle piccole cittadine, come ad esempio quelli di Albano Laziale, nella periferia sud, in cui ci sono alberi in mezzo alle strade e pali della luce distrutti.

L’allarme della Protezione Civile e la situazione di Albano Laziale

La Protezione Civile regionale sta intervenendo per riparare gli ingenti danni e mettere in sicurezza le abitazioni compromesse.

Già nei giorni scorsi aveva diramato un’allerta gialla in previsione delle violente condizioni meteo previste nella Capitale proprio durante la notte appena trascorsa e infatti così è stato.

E così è stato, infatti i rovesci, accompagnati dal fortissimo vento, hanno devastato diverse zone, i danni più ingenti si sono verificati nei Castelli Romani, zona sud della periferia di Roma, dove i diversi video registrati dagli utenti mostrano quella che sembra una vera e propria tromba d’aria.

Il sindaco di Albano Laziale, Massimiliano Borelli, si è espresso con dei post sui social raccomandando la popolazione alla prudenza.

Alle 3 è stato attivato il Centro Operativo Comunale e il resoconto del Comune è davvero tragico, infatti si parla di ingenti danni, fra cui alberi caduti anche sulle vetture parcheggiare, cornicioni che sono crollati, oggetti vari sparsi ovunque fra cui anche rifiuti.

Dunque, il primo cittadino invita a percorrere le strade con cautela verificandone prima l’effettiva sicurezza.

Ancora, per ragioni di sicurezza, è stata chiusa Villa Doria per gli alberi caduti all’interno del parco.

Il maltempo si è abbattuto anche in altre zone della regione, come nel Frusinate e nel Viterbese.