Lavatrice, MAI fare questo gravissimo errore con i panni: ti distruggi i polmoni

Fare la lavatrice: tre semplici parole che racchiudono, in realtà, un grande problema per coloro i quali se ne occupano! Avere un bucato sempre in ordine, pulito e profumato è una faccenda che richiede cura, tempo e attenzioni, specie per chi vive in una famiglia numerosa. 

Lavatrice
Danni ai polmoni – Nanopress.it

Anche il processo di asciugatura, malgrado venga sottovalutato, è molto importante: questo non solo per la corretta riuscita del lavaggio, ma anche per la nostra salute. Ecco, a tal proposito, un errore molto comune, ma potenzialmente dannoso per i polmoni e per l’apparato respiratorio.

Ci sono giorni durante i quali, a causa dell’elevata mole di bucato, dobbiamo ricorrere anche all’utilizzo dei classici stenditoi da interni che riponiamo, appunto, in casa, per far sì che abbigliamento e biancheria, dopo il lavaggio in lavatrice, si asciughino correttamente.

Che dire, invece, delle volte in cui siamo talmente di corsa che per accelerare il processo di asciugatura di un capo, specialmente d’inverno, lo riponiamo sul calorifero in funzione? Sono tutti gesti che compiamo involontariamente, pensando che non abbiano alcun tipo di conseguenza. Scopriamo insieme, a tal proposito, quali sono i rischi per la nostra salute ogni qualvolta lasciamo il bucato in casa ad asciugare.

Lavatrice e bucato: cosa è meglio evitare

L’asciugatura del bucato è tanto importante quanto il lavaggio, motivo per il quale è necessario avere, anche in questa fase, delle piccole accortezze.

Calzini bagnati
Calzini su radiatore – Nanopress.it

Tutto ciò che facciamo, infatti, ha impatto anche sulla nostra salute. Anche un gesto semplice, dunque, come riporre capi d’abbigliamento sul termosifone per farli asciugare più velocemente può risultare, nel tempo, dannoso per le nostre vie respiratorie.

Velocizzare l’asciugatura del bucato sui radiatori caldi, infatti, agevola la formazione di muffa e umidità, specie nell’area interessata.

La stessa cosa avviene anche se si ha l’abitudine (molto diffusa in questo periodo) di stendere in casa sui classici stenditoi. L’estrema vicinanza tra un capo e l’altro in un ambiente chiuso, infatti, oltre a ostacolarne la corretta asciugatura, crea anch’essa umidità.

Muffa in casa
Muffa sul muro di casa – Nanopress.it

Quali sono i rischi che comporta vivere in un ambiente umido e alla presenza di muffa? Scopriamolo insieme.

Umidità e muffa: perché evitarle

Negli ambienti umidi, si sa, la possibilità che si crei la muffa sulle pareti risulta essere molto elevata. Ma perché è così nociva?

Il Ministero della Salute ha indicato la presenza di muffa in casa come potenzialmente dannosa per le vie respiratorie, specialmente per gli anziani e per i bambini.

Stendere i panni
Bucato steso in casa – Nanopress.it

Si possono comunemente verificare, infatti, episodi di asma e tosse persistente, sia di notte sia di giorni. Nei casi più gravi, invece, si possono anche riscontrare patologie più gravi.