Lasciare il telefono in carica tutta la notte è un grosso sbaglio: cosa potrebbe accadere

Lasciare il proprio telefono cellulare in carica tutta la notte potrebbe causare dei seri problemi. Ecco quali.

telefono in carica
telefono in carica

Da ormai tanti anni nelle nostre vite non possiamo più fare a meno dei nostri telefoni cellulari per via del fatto di entrare in contatto con persone anche molto lontane e per interagire con i nostri amici e parenti.

Grazie all’innovazione tecnologica, negli ultimi anni, si sono sviluppate delle società che hanno messo a disposizione delle applicazioni gratuite che danno la possibilità di messaggiare senza alcun costo se non quello della connessione del proprio operatore.

Telefono: ecco i rischi di tenerlo in carica di notte

Tra queste ci sono WhatsApp e Telegram che sono i due canali di messaggistica più scaricati oltre che i social network come Facebook, Instagram e Tik Tok dove però entra in moto anche un po’ di vanità.

Diversamente da WhatsApp e Telegram, questi social network tendono a dare la possibilità all’utente di pubblicare foto e video personali e quindi di farsi vedere in una foto o in un video nei migliori dei modi.

Ma l’uso di queste applicazioni, così come anche dei giochi che si scaricano sul nostro cellulare, tende a far consumare la batteria del nostro cellulare e quindi dobbiamo sempre stare attenti al livello di carica.

Telefono: cosa accade tenendolo in carica di notte
Telefono – NanoPress.it

Molti di noi, specie quando passano del tempo fuori, utilizzano una power bank, ossia un dispositivo che dopo aver immagazzinato energia tende a rilasciarla sul nostro cellulare una volta messo in carica.

Oltre questi, ci sono anche i caricatori wireless che appoggiando sopra il cellulare si auto ricaricano ma non sono mai spopolati più di tanto per via della loro lentezza nel caricamento.

Cosa potrebbe accadere

Solitamente, però, si usa caricare il proprio cellulare di notte e questo potrebbe essere rischioso perché, mentre stiamo dormendo il nostro cellulare raggiunge la percentuale del 100%.

Quindi, leveremo il cavo, solamente quando ci sveglieremo e quindi la nostra batteria avrà avuto un sovraccarico che potrebbe farla invecchiare prematuramente diversamente da quando viene caricata e staccata una volta finito il raggiungimento della percentuale massima.

Inoltre, è consigliabile, per dare una longevità massima alla nostra batteria di tenerla sempre oscillante tra il 30% e l’80%, in questo modo non sarà mai al massimo della sua potenza e non sarà mai neanche al minimo.

Telefono: cosa accade tenendolo in carica di notte
Telefono – NanoPress.it

Mantenendosi su queste percentuali, possiamo vedere come il nostro cellulare avrà una vita più lunga e bisogna stare anche attenti a dove andremo a posizionare il nostro telefono una volta messo in carica.

Questo, infatti, non va mai messo su di un ripiano caldo o che potrebbe surriscaldarsi, perché la nostra batteria a sua volta diventerà rovente e quindi potrebbe sciogliersi o gonfiarsi.

Inoltre, assicurarsi di avere sempre un carica batteria funzionante e che non rischi di mandare il nostro telefono in corto circuito e una volta caricato il cellulare staccare la spina dall’alimentatore.

Spesso, alcuni, tendono a lasciare attaccata la presa del caricatore che andrà a rilasciare energia e quindi a danneggiarsi e creare problemi quando dovrà essere utilizzato per caricare il nostro dispositivo.