La truffa delle chiavi a terra, la Polizia mette in guardia gli automobilisti

La Polizia di Stato, attraverso i suoi canali social ha messo in guardia i cittadini contro la nota truffa delle chiavi a terra e cerca di fornire alcune informazioni per potersi proteggere dai truffatori e dai raggiri che hanno luogo in strada. Ultimamente i casi stanno aumentando di giorno in giorno e sembra perciò importante informare le possibili vittime dei pericoli che potrebbero colpirli.

truffa delle chiavi
truffa delle chiavi -Nanopress.it

La truffa delle chiavi a terra è un’attività fraudolenta che, spesso avviene davanti ai supermercati, nel momento in cui le persone che hanno appena fatto compere sono così impegnate a trasportare i loro acquisti, che non possono dedicare attenzione a ciò che accade intorno a loro. 

La loro distrazione è proprio il punto debole, che i malviventi sfruttano a loro vantaggio per poter mettere in atto questa truffa ancora poco conosciuta, ma che sta registrando sempre più vittime.

Vediamo più da vicino di cosa si tratta e come evitare di cadere in questa truffa.

I consigli della Polizia

La Polizia di Stato invita i cittadini ad essere vigili e attenti alle truffe che avvengono in strada e davanti ai supermercati. Attraverso i loro canali comunicativi social, forniscono costantemente consigli utili su come tutelarsi da queste attività illegali.

Quando si esce dal supermercato, si è soliti appoggiare la borsa della spesa sul sedile del passeggero, ed è proprio in questo momento che interviene il truffatore, come sottolineato dall’account social Agente Lisa della Polizia di Stato, descrivendo le azioni messe in atto dai truffatori.

Ultimamente le truffe di questo tipo stanno aumentando e sembra perciò necessario avvertire le possibili vittime dei meccanismi utilizzati da questi malviventi.

I meccanismi della truffa

I truffatori non agiscono mai da soli e si avvicinano a singole persone ma visibilmente impegnate. Spesso usano una tattica particolare: gettano delle chiavi vicino alla portiera della vittima e così la truffa ha inizio.

chiavi per terra
chiavi per terra-Nanopress.it

Entra qui in gioco il secondo malvivente che esegue un’azione di distrazione, indicando le chiavi a terra presenti sotto lo sportello della macchina. Il truffatore a questo punto domanda al conducente se le chiavi smarrite siano le sue. Nello stesso momento, mentre la vittima si cura di verificare se siano effettivamente sue, un atro truffatore entra in azione ed etra nella macchine tramite l’altro sportello, approfittando della distrazione per rubare tutto quello che può dall’auto.

La Polizia di Stato ha lanciato un avviso sui principali social, comunicando e invitando le persone a fare sempre attenzione quando scendono dalla proprio auto. Molti utenti hanno confermato di essere stati vittime di truffe nei parcheggi dei supermercati.

Questo è solo uno dei sistemi che vengono utilizzati per distrarre una determinata vittima per pochissimi attimi, sufficienti per poter rubare borse e piccoli oggetti.