La modella che i bulli chiamavano 'muso di maiale'

I bulli la prendevano in giro per via dell'acne giovanile e le dicevano che era brutta e che sembrava un maiale a causa delle sua labbra.

La modella che i bulli chiamavano ‘muso di maiale’

Ha 19 anni e si chiama Isabella Worlock, nel Regno Unito è piuttosto conosciuta per essere una modella di successo, ma di recente ha raccontato ai media la sua storia, con alcuni dettagli che riguardano il periodo della scuola, quando era vittima di bullismo: ”I bulli dovrebbero pensare alle conseguenze che hanno le loro azioni sugli altri. E capire il male che causano”, ha detto sicura la ragazza.

I bulli la prendevano in giro per via dell’acne giovanile e le dicevano che era brutta e che sembrava un maiale a causa delle sua labbra. Ora che la sua bellezza è fiorita e che lavora come modella, si è potuta prendere una rivincita sui bulli, e spera che aver raccontato la sua esperienza possa servire a tutte quelle persone che vengono criticate e derise: ”Mi piacerebbe essere un modello per le ragazze più giovani, andare nelle scuole a parlare di bullismo e portare la mia testimonianza di persona che ce l’ha fatta a superare le difficoltà credendo in sé stessa e con l’aiuto della famiglia“.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere