Kyrgios supera i problemi fisici e Nakashima, è ai quarti di Wimbledon!

Un fenomenale Nick Kyrgios supera i problemi alla spalla e batte l’americano Nakashima staccando il pass per i quarti di finale di Wimbledon a distanza di 7 anni dall’ultima volta.
L’australiano gioca una partita coraggiosa e tecnica superando l’avversario in quattro set e candidandosi ancor di più alla possibile vittoria dei Championships.

Nick Kyrgios
Nick Kyrgios – Nanopress.it

Nonostante un problema alla spalla presente da inizio set, Nick Kyrgios trova la forza per resistere e superare l’americano Nakashima in un match tesissimo e ricco di colpi di scena.
Ennesimo segnale positivo da parte dell’australiano che sembra aver finalmente superato quei limiti caratteriali che spesso ne avevano limitato il suo infinito talento.

Kyrgios accede ai quarti di finale, ora l’australiano può sicuramente diventare la mina vagante del torneo di Wimbledon.

Kyrgios, finalmente sei maturato!

Il talento ha sempre avuto, ora Kyrgios ha imparato anche a gestire il suo carattere ed a non farsi condizionare dagli episodi della partita riuscendo sempre a tenere alta la concentrazione.

Nick Kyrgios
Nick Kyrgios – Nanopress.it

Ora l’attenzione sarà tutta per la spalla di Nick che spera di recuperare la sua migliore condizione fisica in vista del quarto di finale contro il sorprendente Cristian Marin che ha impedito il derby australiano eliminando De Minaur dopo una battaglia durata ben cinque set.

Chance ghiottissima per Nick Kyrgios che ha la possibilità di accedere per la prima volta alla semifinale di Wimbledon, torneo che spesso ha definito come il suo preferito in assoluto e dove riesce ad esprimere il suo miglior tennis.

Kyrgios vince una battaglia di oltre tre ore grazie ad un doppio break decisivo conquistato nel quinto set e dopo aver rimontato il primo set vinto dall’avversario.
Brandon Nakashima si dimostra ancora una volta un tennista solido e completo, al quale manca il guizzo del fenomeno ma che riesce comunque a rendere insidioso ogni punto mantenendo un livello di attenzione sempre costante.

Non manca nel finale la solita “uscita” alla Kyrgios che, nell’intervista a fine partita, dichiara senza problemi di avere bisogno di un buon bicchiere di vino per riprendersi dalle fatiche della partita.
L’australiano passa con il risultato di 4/6,6/4,7/6,3/6,6/2 e accedendo ai quarti di finale si candida ufficialmente ad essere la vera mina vagante del torneo, un tennista che con i suoi colpi di classe può diventare un avversario scomodo per chiunque, Djokovic compreso.

Appuntamento a mercoledì quando Nick Kyrgios affronterà Cristian Garin per un posto nella semifinale di Wimbledon 2022.