Kentucky: forte alluvione con 25 vittime, Biden annuncia lo stato d’emergenza

Da giovedì in Kentucky si sono abbattute delle piogge torrenziali, che hanno causato una forte alluvione, devastante per il territorio e i cittadini. Almeno 25 vittime: ecco la situazione attuale negli USA.

Alluvione negli USA
Alluvione negli USA – Nanopress.it

La situazione climatica in Kentucky è da far paura: un alluvione ha colpito la zona più povera degli Stati Uniti, creando diversi danni a cose e persone.

Sono almeno 25 le vittime, una situazione che ha fatto procedere il Presidente Biden a proclamare lo stato d’emergenza immediato. Ecco le ultime news che arrivano dagli USA.

Alluvione in Kentucky, la situazione è critica

È da giovedì che fortissime piogge si sono scagliate sulla zona del Kentucky, nella regione dell’Appalachia. Un fenomeno metereologico che sta causando tantissimi problemi e ha portato via con sé numerose vittime.

Soccorsi durante un'alluvione
Soccorsi durante un’alluvione – Nanopress.it

Le piogge hanno infatti scatenato un’alluvione potentissima, che ha distrutto case e ha messo in difficoltà gli abitanti della zona.

Sono accorse da ieri, venerdì 29 luglio, molte squadre di ricerca e soccorso della Guardia Nazionale, che hanno fatto partire operazioni di ricerca per le persone scomparse.

Si tratta tra l’altro di una delle zone più povere degli USA, quindi il danno è stato ancora più forte e problematico.

Le autorità del Kentucky hanno dichiarato che le vittime sono almeno 25, da venerdì ad oggi, ma le ricerche continuano, grazie a elicotteri della Guardia Nazionale in movimento per cercare tutti i dispersi segnalati in queste ore.

Le inondazioni inghiottiscono le città, l’emergenza è in atto

Le forti piogge abbattutesi sulla zona nel Kentucky hanno inondato fiumi e corsi d’acqua, che hanno colpito case, attività commerciali e strade.

Hanno provocato anche forti colate di fango, che hanno colpito la popolazione lasciandola senza dimora e senza elettricità.

Le inondazioni sono arrivate in modo così potente nell’area interessata del Kentucky, anche troppo rapidamente che i residenti hanno avuto a malapena il tempo di uscire dalle loro case, travolti dall’acqua e dal fango.

A 24 ore da questo devastante disastro vengono già fuori storie tragiche, come quella di una famiglia che ha perso i quattro figli, dopo che la loro roulotte è stata scagliata via dall’alluvione.

Tra giovedì e venerdì, le squadre di soccorso hanno già effettuato 50 recuperi aerei, centinaia di salvataggi in acqua e hanno tratto in salvo tantissime altre persone che avevano bisogno d’aiuto.

Oggi, le ricerche sono ancora in corso e si cerca di salvare più persone possibili nelle prossime ore, per evitare che il bilancio delle vittime salga ancora di più.