Kate Moss difende Johnny Depp: “Sapevo qual era la verità”

Si parla ancora del processo tra Johnny Depp e l’ex moglie Amber Heard, vinto dall’attore di Pirati dei Caraibi. Ora, l’ex Kate Moss spiega il perché della sua testimonianza in difesa di Depp, un’azione necessaria.

Kate Moss
Kate Moss – Nanopress.it

Durante gli anni ’90 erano tante le coppie dello show business che facevano sognare il mondo, ma Kate Moss e Johnny Depp erano una delle più amate.

L’ex top model e l’attore di Pirati dei Caraibi hanno vissuto una storia molto intensa e per il processo contro Amber Heard, Kate Moss è stata fondamentale per la vittoria di Johnny Depp. Ora, la modella racconta perché si è esposta così tanto.

Kate Moss difende Johnny Depp contro Amber Heard: “Io sapevo la verità”

Il processo tra Amber Heard e Johnny Depp è durato anni: solo a giugno 2022 si è arrivati al verdetto, ovvero l’innocenza dell’attore che non sarebbe colpevole di violenze e abusi contro l’ex moglie.

Johnny Depp e Kate Moss
Johnny Depp e Kate Moss – Nanopress.it

Una lotta che ha visto alternarsi diverse figure in tribunale, una di queste è stata inaspettatamente Kate Moss, ex di Depp che era stata tirata in ballo da Amber Heard: l’attrice infatti affermava che l’ex top model fosse stata maltrattata dall’ex marito, addirittura spinta giù dalle scale.

Kate Moss è apparsa come testimone in tribunale, chiamata dalla difesa di Johnny Depp, affermando che le affermazioni della Heard erano solo delle menzogne.

Durante la relazione tra lei e Johnny, infatti, secondo le sue parole non sono mai accadute violenze o abusi di nessun genere. In molti si sono chiesti perché, dopo tantissimi anni, la Moss si sia esposta così in tribunale per il suo ex.

Lo ha spiegato recentemente durante la trasmissione radiofonica BBC Desert Island Discs, spiegando che lei sapeva la verità dove stava, com’erano andate realmente le cose tanti anni prima.

Kate Moss ha fatto anche riferimento a un episodio simile accaduto a un suo amico, lo stilista John Galliano, ritenuto colpevole di abusi antisemiti. Kate lo ha paragonato a Johnny, dicendo che entrambe sono brave persone, che a volte l’alcol ti fa perdere la testa ma che giura che Depp non le ha mai fatto del male in vita sua.

La storia di Kate Moss con Johnny Depp

Nel 1994, Johnny e Kate si conobbero al Tabac, un famoso caffè di New York che negli anni ’90 era molto in voga tra i vip e i protagonisti del mondo dello show biz.

Lui aveva 31 anni, appena uscito dalla storia con Wynona Ryder, lei aveva solo 20 anni ed era già affermata nel mondo della moda.

Tra loro c’è stato quasi un colpo di fulmine, come le parole di lei in passato hanno spesso fatto credere, visto che Kate sapeva bene dopo averci parlato che sarebbero finiti insieme.

La loro relazione è stata piena di passione, un po’ burrascosa ma erano davvero inseparabili: sempre mano nella mano, occhi negli occhi, insieme sembravano una cosa sola.

Purtroppo, però, il loro rapporto era fatto anche di grosse liti, davvero irrefrenabili che ha volte hanno richiesto anche l’intervento della Polizia.

Forse è questo uno dei motivi per cui entrambi chiusero la storia, nel 1997, anche se in interviste poi rilasciate tempi dopo, entrambi sembravano pentiti della loro scelta.