Juventus, giorno di festa e sorrisi a Villar Perosa

Come da tradizione la Juventus ha salutato i propri fan a pochi giorni dall’inizio della stagione disputando un’amichevole contro l’under 23 nel centro sportivo storico di Villar Perosa.

John Elkann
John Elkann – Nanopress.it

La Juventus riparte dalle tradizioni e a Villar Perosa viene sommersa dal bagno di folla della propria tifoseria che si aspetta una stagione da protagonista dopo due anni di grandi delusioni.

La partitella tra la prima e la seconda squadra è, come di consueto, durata solo 45 minuti venendo interrotta poi dall’invasione dei tanti tifosi presenti al centro sportivo storico di casa bianconera.
La Juventus A si è imposta per 2-0 sull’under 23 grazie alle reti messe a segno da Manuel Locatelli e Leonardo Bonucci, tanti cori ed applausi sia per Paul Pogba che per Angel Di Maria.

Juventus, è emergenza a centrocampo

Dopo appena qualche allenamento dal suo ritorno in bianconero, Paul Pogba ha riscontrato una lesione del menisco laterale del ginocchio destro e si sta sottoponendo ad una terapia che lo terrà per 5 settimane lontano dal campo.

McKennie e Vlahovic
McKennie e Vlahovic – Nanopress.it

Dopo il francese si è fermato anche Weston Mckennie per un infortunio alla spalla mandando in totale emergenza il centrocampo di Massimiliano Allegri già all’inizio della stagione.

I bianconeri esordiranno il 15 agosto quando all’Allianz Stadium arriverà il Sassuolo di Alessio Dionisi in un match in cui Allegri sarà obbligato a schierare, quasi certamente, una mediana composta da Manuel Locatelli, Denis Zakaria e Nicolò Fagioli.
Anche ieri l’ex Cremonese è stato schierato subito titolare dimostrando una buona intesa con i propri compagni e confermando le ottime sensazioni già fatte vedere durante la tournée americana.

Juventus, Paredes primo obiettivo

Massimiliano Allegri ha chiesto un ultimo sforzo alla propria società per cercare di migliorare il centrocampo prima dell’inizio della stagione.

Leandro Paredes
Leandro Paredes – Nanopress.it

I bianconeri hanno messo nel mirino Leandro Paredes, calciatore in uscita dal Paris Saint Germain e chiesto espressamente dal tecnico livornese per aggiungere qualità alla prima fase di costruzione della manovra.

Maurizio Arrivabene nelle prossime ore proverà a formalizzare un’offerta ufficiale al club parigino sulla base di un prestito con obbligo di riscatto fissato a 15 milioni di euro.
L’argentino ha già dato la propria disponibilità al trasferimento in Italia ed i tifosi bianconeri sperano di vederlo in campo già nella sfida d’esordio contro il Sassuolo.

A Villar Perosa i calciatori hanno ricevuto tutto l’affetto dei propri supporters, ora avranno l’obiettivo di disputare un campionato ad alti livelli per dare battaglia fino in fondo a Milan ed Inter.