Joe Turkel: il famoso attore di Shining è morto a 94 anni

Joe Turkel, l’attore e interprete del famoso e inquietante barista Lloyd del film capolavoro di Kubrick, Shining, è morto in California all’età di 94 anni.

Joe Turkel
Joe Turkel – Nanopress.it

Joe Turkel è deceduto lunedì scorso al St. John’s Health Center di Santa Monica, all’età di 94 anni.

L’attore è famoso soprattutto per il suo ruolo nel famosissimo film di Kubrick, Shining, in cui ha interpretato il ruolo dell’inquietante barista Lloyd. Oltre a questo ha avuto anche una serie di ruoli in altri film del grande Kubrick, tra cui “Rapina a mano armata” e “Orizzonti di gloria”. 

Turkel ha poi recitato anche in “Quelli della San Pablo” di Robert Wise e ne “Il massacro del giorno di San Valentino” di Roger Corman.

La carriera di Joe Turkel

Joe Turkle nasce nel 1927 a Brooklyn, New York. All’età di 17 anni si arruola nell’esercito degli Stati Uniti, prestando servizio durante la secondo Guerra Mondiale. Al termine della guerra, si trasferisce in California per dedicarsi alla recitazione per i successivi 50 anni.

Il suo debutto cinematografico è nel film drammatico Malerba, in cui interpretava il membro di una banda di delinquenti.

In generale, Turkel, durante la sua carriera, ha recitato maggiormente in film drammatici, come “Il segreto del carcerato”, “Il muro di vetro” o anche “Le pantere dei mari”.

Gli anni ’70 invece vedono Joe Turkel come interprete nel film western “Le 5 facce della violenza” e come protagonista nel film “Six-Hundred e Sixty six“.

Mentre nel 1982 viene ingaggiato da Ridley Scott per il ruolo del dottor Eldon Tyrell in Blade Runner.

Intorno alla fine degli anni ’90, Turkel decide di ritirarsi dal mondo della recitazione, stabilendosi in California e dedicando le sue giornate alla scrittura. Il suo ultimo libro, “The Misery of Success”, un libro di memorie in cui descrive la sua vita, verrà pubblicato nel corso di quest’anno.

Il rapporto professionale con Kubrick

Joe Turkel fu notato da Kubrick grazie al suo ruolo nel film “Man Crazy”. Il famoso regista ha più di una volta affermato di non essergli per nulla piaciuto quel film, ma è rimasto molto affascinato dall’interpretazione di Turkel.

Joe Turkel nelle vesti del barista Lloyd (Shining)
Joe Turkel nelle vesti del barista Lloyd (Shining) – Nanopress.it

Il primo rapporto di collaborazione professionale tra Turkel e Kubrick c’è stato con il film “Rapina a mano armata” (1956), in cui l’attore ha ottenuto un piccolo ruolo secondario.

Ha poi assunto maggiore importanza, interpretando uno dei protagonisti del film “Orizzonti di gloria”, nelle vesti del soldato decorato Arnaud.

Il successo finale è stata la parte ottenuta nel quotatissimo film Shining, in cui l’attore ha interpretato l’inquietante e strano barista Lloyd.