Italia-Inghilterra, Mancini lancia la coppia Raspadori-Scamacca

Dopo l’infortunio di Ciro Immobile la nazionale italiana si affiderà a Gianluca Scamacca che agirà nel ruolo di prima punta supportato da Giacomo Raspadori, i due si conoscono bene e nella scorsa stagione hanno fatto le fortune del Sassuolo di Alessio Dionisi

Gianluca Scamacca
Gianluca Scamacca – Nanopress.it

Tanti infortuni per l’Italia di Roberto Mancini che però è pronta a rilanciarsi cercando una vittoria fondamentale contro l’Inghilterra di Southgate.
A poco più di un’ora dall’inizio della sfida di San Siro Roberto Mancini ha deciso di confermare il 3-5-2 con Scamacca e Giacomo Raspadori a comporre l’attacco azzurro.

Il Capitano Leonardo Bonucci nella conferenza stampa di vigilia ha chiesto tranquillità e grinta ai propri compagni di squadra in una sfida complicata contro una delle nazionali favorite per la vittoria del Mondiale in Qatar.
Dopo mesi di grandi difficoltà l’Italia ha il dovere di rispondere da grande squadra tornando a far vedere quell’intensità che appena 14 mesi fa ci aveva permesso di diventare Campioni d’Europa con la cavalcata di Wembley.


Jorginho in cabina di regia, chance per Dimarco

Roberto Mancini tra i pali conferma ovviamente Gigio Donanrumma, l’ex portiere del Milan tornerà a San Siro sperando in un’accoglienza migliore rispetto ai grandi fischi ricevuti lo scorso anno.

Gigio Donnarumma
Gigio Donnarumma – Nanopress.it

Davanti al portiere del Paris Saint Germain la difesa a tre sarà composta da Rafael Toloi, Leonardo Bonucci e Francesco Acerbi, confermato anche in nazionale dopo le ottime prestazioni fornite con la maglia dell’Inter.

Gli esterni saranno Giovanni Di Lorenzo e Federico Dimarco con il solito Jorginho in cabina di regia affiancato da Nicolò Barella e Bryan Cristante.
Pesanti le assenza di Tonali, Locatelli e Verratti, alternative importanti non soltanto dall’inzio ma anche eventualmente a partita in corso.

Doveva essere la partita di Ciro Immobile ma il bomber della Lazio si è fermato per un problema muscolare ed al suo posto, al fianco di Raspadori, giocherà Gianluca Scamacca.

Solito 4-2-3-1 invece per Southgate che schiererà Pope in porta, James, Dier, Maguire e Walker in fase difensiva con Bellingham e Rice in cabina di regia.
Davanti tantissima qualità per i tre leoni con Sterling, Foden e Saka a supporto di Harry Kane.
Il pubblico di San Siro è chiamato a spingere la nostra nazionale, per gli azzurri oggi è vietato sbagliare e sarà necessario partire subito aggressivi cercando di dominare il centrocampo con l’intensità di Barella e Cristante.

L’Italia prova a ripartire, da stasera serviranno cuore, grinta e qualità