ItalBasket, inizia l’avventura di Gianmarco Pozzecco

Dopo la chiusura ufficiale del ciclo con Meo Sacchetti, l’Italbasket riparte da Pozzecco che in conferenza stampa ha svelato il suo staff che dal 25 giugno lo accompagnerà in questa nuova e stimolante avventura.

Gianmarco Pozzecco
Gianmarco Pozzecco – Nanopress.it

Tante lacrime e commozione per Gianmarco Pozzecco in conferenza stampa, che non ha nascosto il suo entusiasmo e la sua determinazione per questo importante traguardo raggiunto.

Tra conferme e novità si è composto ufficialmente lo staff tecnico che guiderà l’ItalBasket a partire dalla prima amichevole contro la Slovenia, dove Pozzecco potrà contare sull’appoggio di Trieste, sua città natale.

Pozzecco, un sogno diventato realtà

Tante novità per Gianmarco Pozzecco che durante la conferenza stampa di presentazione ha svelato lo staff che lo accompagnerà in questa nuova avventura alla guida dell’ItalBasket.

Con l’addio di Meo Sacchetti anche Lele Molin e Piero Bucchi salutano l’ItalBasket lasciando spazio a Charlie Recalcati, Edoardo Canalone, Riccardo Fois e Peppe Poeta, quest’ultimo alla sua prima esperienza assoluta su una panchina dopo il ritiro dal basket giocato di qualche settimana fa.

Pozzecco
Pozzecco – Nanopress.it

Il team scelto dal “Poz” è la giusta mescolanza tra passato e futuro del basket italiano, con personaggi carismatici ed intraprendenti chiamati a trascinare la nuova Italia verso grandi imprese.

Gianmarco Pozzecco ha ringraziato e salutato il suo predecessore Sacchetti per il lavoro svolto, promettendo amore e massimo impegno per la nazionale.

La Slovenia il primo test

L’Italbasket di Pozzecco debutterà a Trieste il prossimo 25 giugno nell’amichevole contro la Slovenia, partita speciale per il nuovo allenatore che farà il suo esordio proprio nella città dove è nato e cresciuto.

Il 4 luglio gli azzurri invece scenderanno in campo ad Almere (Olanda) per la prima uscita ufficiale valevole per le qualificazioni alla World Cup 2023.

Gianmarco Pozzecco
Gianmarco Pozzecco – Nanopress.it

Pochi giorni ancora e vedremo la nuova nazionale di basket scendere in campo, sicuri del fatto che il nuovo allenatore saprà trasmettere alla squadra il carisma che da sempre lo contraddistingue.