Ilary Blasi: lo sbarco in Tanzania per fuggire alla tempesta mediatica

Ilary Blasi è sbarcata poche ore fa in Tanzania per evitare la tempesta mediatica, dopo la notizia del suo divorzio.

Ilary Blasi
Ilary Blasi: Nanopress.it

La conduttrice Ilary Blasi, ormai ex moglie di Francesco Totti, è sbarcata in Tanzania insieme ai tre figli, Cristian, Chanel e Isabel e alla sorella maggiore Silvia.

La fuga di Ilary in Tanzania

Dopo il comunicato stampa di lunedì, che annunciava la definitiva separazione tra Francesco Totti e Ilary Blasi, la donna ha deciso di fuggire dall’altra parte del mondo.

È infatti partita per un safari in Tanzania accompagnata dai suoi figli e dalla sorella con i quali alloggerà in un resort extra lusso.

Luogo prediletto per immergersi nella natura, la scelta della Tanzania non è solo un modo per allontanarsi dai riflettori, ma anche per rigenerarsi.

Il Parco Nazionale del Serengeti, il mare di Zanzibar, il Kilimanjaro, i safari tra leoni, elefanti, zebre e giraffe, sono solo alcune delle meravigliose attrattive che attenderanno Ilary e la sua famiglia in questo viaggio.

La vacanza era stata programmata da tempo dall’ex velina con lo specifico scopo di fuggire dall’esplosione mediatica che si è verificata nelle ultime ore e che ha irrimediabilmente sconvolto la sua famiglia.

La sua speranza è forse quella, una volta tornata, di vedere finalmente abbassarsi i riflettori e di ritrovare la perduta tranquillità.

Ilary Blasi e figli
Ilary Blasi e figli: Nanopress.it

La priorità è tutelare i figli

Le motivazioni che hanno spinto Ilary Blasi ad allontanarsi così tanto dall’Italia sono molteplici.

La prima ragione è stata senza dubbio quella di proteggere i figli Cristian, Chanel e Isabel, tutelarli e allontanarli dal clamore mediatico di questi giorni è stata infatti la dichiarata intenzione sia da parte sua che di Francesco.

Ci sono però altri motivi che motivano questo viaggio.

Ilary ha voluto regalare ai suoi ragazzi un’esperienza indimenticabile portandoli in un luogo pieno di animali: per tutti e tre gli animali sono infatti una grande passione.

La Tanzania: un viaggio condiviso sui social

Le prime ore della vacanza della conduttrice fuori dall’Italia sono state già documentate da foto e video nei social.

Ilary stessa ha infatti scelto di condividere le prime immagini attraverso storie sul suo profilo Instagram.

Il primo scatto è stato quello della conduttrice romana seduta sulla valigia in abiti sportivi,  subito dopo si è diffuso il video girato sull’aereo, in attesa del trasferimento nel resort africano.

Ilary e Silvia: sorelle e compagne di viaggio

Un viaggio per tutelare i figli ma anche per staccare la spina dal fuoco del gossip, dalle indiscrezioni e dai paparazzi.

Per farlo, Ilary ha scelto Silvia, una delle sue sorelle, come compagna di viaggio.

Era stata proprio Silvia, secondo quanto racconta Francesco Totti nel libro “Mi chiamo Francesco Totti”, a fare da tramite per l’incontro e la conoscenza tra Ilary e Francesco.

É nata dunque anche grazie a lei la coppia che, fino a ieri, era una delle più famose coppie  italiane.

Il giorno dopo la separazione: Ilary fugge, Francesco resta

Se Ilary Blasi è fuggita, Francesco Totti è invece rimasto a Roma circondato dall’affetto della famiglia e degli amici più cari.

Anche lui ha deciso però per il silenzio stampa in vista della partenza per Sabaudia.

É proprio Sabaudia il luogo che, fino all’anno scorso, rappresentava il nido d’amore per lui e l’ex moglie nel periodo delle vacanze estive.

Di certo tornarci da solo non sarà più lo stesso ma forse sarà comunque utile per ritrovare quella pace e quel silenzio che nelle ultime ore sono mancate al calciatore italiano.

Villa volpi: luogo di relax, luogo di fuga, luogo di nostalgia

Da anni infatti la famiglia Totti era solita passare l’estate a Sabaudia, luogo di mare posto sul litorale sud di Roma.

L’ex capitano della Roma ha infatti acquistato proprio in questa località una delle ville storiche più belle del litorale laziale.

Si tratta di Villa Volpi, residenza maestosa dalle fattezze faraoniche che rappresentava per Ilary Blasi  e Francesco Totti una seconda casa, a poco più di un’ora dalla capitale.

La villa è una residenza in stile neoclassico costruita ad inizio 1950 per volere della moglie del Conte Giuseppe Volpi di Misurata.

Luogo di grande valore storico, è anche spazio di relax e spensieratezza, un posto che rimane magico nonostante, ora che la coppia si è divisa, possa evocare un po’ di inevitabile nostalgia.